Recitare il S.Rosario

  "Recitare il Rosario, significa apprendere da Maria come vivere in profondità e pienezza le esigenze della fede cristiana. Recitando il Rosario, noi contempliamo il Cristo da una posizione privilegiata, cioè da quella stessa di Maria, sua Madre. Meditiamo così i misteri della vita, della passione della resurrezione del Signore con gli occhi e con il cuore di Colei che fu più vicina al suo Figlio". Giovanni Paolo II.
"Tornino i fedeli, tornino le famiglie cristiane ad invocarla con assiduità e fervore, specialmente mediante la bella preghiera del Rosario! Maria otterrà dal Signore la grazia di una nuova primavera per la Chiesa nell'alba del Terzo Millennio dell'era cristiana". Giovanni Paolo II.

Di regola, si recitano i Misteri Gaudiosi il lunedì e il sabato; i Misteri Luminosi il Giovedì; i Misteri Dolorosi il martedì ed il venerdì; i Misteri Gloriosi il mercoledì e la domenica; nulla vieta la recita in giorni diversi.  

Misteri Gaudiosi

"Meditare i misteri gaudiosi significa entrare nelle motivazioni ultime e nel significato profondo della gioia cristiana... che ha il suo centro nella persona di Cristo"

1° Mistero - L'Annunciazione dell'Angelo a Maria Vergine
L'Angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea chiamata Nazareth, a una Vergine di nome Maria. L'Angelo, entrato da lei, disse: "Ti saluto, piena di grazia, il Signore è con te... Darai alla luce un figlio, cui porrai il nome di Gesù".
( Luca 1, 26-28.31)

2° Mistero - La Visita di Maria Vergine a Santa Elisabetta
Maria si pose in viaggio, e andò in fretta in una regione montuosa, in una città della Giudea. Entrata in casa di Zaccaria, salutò Elisabetta, che appena udì il saluto di Maria "fu ripiena di Spirito Santo".
( Luca 1, 39-40)

3° Mistero - La Nascita di Gesù Cristo nella grotta di Betlemme
Giuseppe e Maria salirono da Nazareth a Betlemme e "mentre erano là" Maria diede alla luce il figlio suo primogenito; lo avvolse in fasce e lo adagiò in una mangiatoia.
( Luca 2, 6-7)

4° Mistero - La Presentazione di Gesù Bambino al Tempio
Portarono Gesù a Gerusalemme per presentarlo al Signore, secondo ciò che è scritto nella Legge del Signore: "Ogni maschio primogenito sarà consacrato al Signore".
( Luca 2, 22-23)

5° Mistero - Il Ritrovamento di Gesù fra i dottori nel Tempio
Il fanciullo Gesù rimase in Gerusalemme, senza che i suoi genitori se ne accorgessero. E avvenne che lo trovarono tre giorni dopo, nel tempio, seduto in mezzo ai dottori della Legge ed intento ad ascoltarli ed interrogarli.
( Luca 2, 43-46)

 Misteri Luminosi

1° Mistero - Il battesimo di Gesù al Giordano
E si sentì una voce dal cielo: "Tu sei il Figlio mio prediletto, in te mi sono compiaciuto".
(Marco 1,11)

2° Mistero - Le nozze di Cana
La madre di Gesù gli dice: "Non hanno più vino" poi dice ai servi: "fate quello che vi dirà".
(Giovanni 2,3-5)

3° Mistero - L-annuncio del Regno di Dio e l'invito alla conversione
"Il tempo è compiuto e il regno di Dio è vicino: convertitevi e credete al Vangelo".
(Marco 1,15)

4° Mistero - La trasfigurazione di Gesù sul monte Tabor
"... mentre pregava il suo volto cambiò di aspetto e la sua veste divenne candida e sfolgorante".
(Luca 9,29)

5° Mistero - L'istituzione dell'Eucaristia
"Ho desiderato ardentemente di mangiare questa Pasqua con voi, prima della passione"
(Luca 22,15)

Misteri Dolorosi

I misteri del dolore portano a rivivere la morte di Gesù ponendosi sotto la croce accanto a Maria, per penetrare con Lei nell'abisso dell'amore di Dio per l'uomo


1° Mistero - L'Agonia di Gesù Cristo nell'orto degli ulivi
"Gesù andò con i suoi discepoli in un luogo chiamato Getsemani e cominciò a provare tristezza ed angoscia". "Ed entrato in agonia, pregava più intensamente ed il suo sudore divenne come gocce di sangue che scorrevano fino a terra".
(Matteo 26, 36-37) (Luca 22, 43-44)

2° Mistero - La Flagellazione di Gesù Cristo alla colonna
Quelli ancor più gridavano: "Crocifiggilo!" Allora Pilato, volendo accontentare il popolo, liberò Barabba e, dopo aver fatto flagellare Gesù, lo consegnò perchè fosse crocifisso.
(Matteo 15,13-15)

3° Mistero - La Coronazione di spine
I soldati lo condussero nell'atrio del Pretorio. Lo rivestirono di porpora e, intrecciata una corona di spine, gliela conficcarono sul capo. Si misero poi a salutarlo: " Salve o Re dei Giudei! "
(Marco 15,16-18)

4° Mistero - Il Viaggio al Calvario di Gesù carico della croce
Presero dunque Gesù e lo condussero via. Ed egli, portando la croce, uscì verso il luogo chiamato Calvario, in ebraico Golgota, dove lo crocifissero.
(Giovanni 19,16-17)

5° Mistero - La Crocifissione e Morte di Gesù Cristo
"Quando fu mezzogiorno, si fece buio su tutta la terra, fino alle quindici". "Gesù gridando a gran voce disse: - Padre, nelle tue mani affido il mio spirito. - Detto questo, spirò".
(Matteo 15,33) (Luca 23,46)
 
 

Misteri Gloriosi

"Contemplando il Risorto il cristiano riscopre le ragioni della fede e rivive la gioia di Maria"

1° Mistero - La Rissurrezione di Nostro Signore Gesù Cristo
L'Angelo disse alle donne: - Non temete! Voi cercate Gesù Nazareno, il crocifisso. E' risorto: non è qui. Ecco il luogo dove l'avevano deposto.
( Marco 16, 6)

2° Mistero - L'Ascensione di Gesù Cristo al Cielo
"Il Signore Gesù dopo aver loro parlato", "alzate le mani al cielo, li benedisse. Mentre li benediceva, si staccò da loro e si sollevò su nel cielo", "ove siede alla destra del Padre".
(Matteo 15,19) (Luca 24,50-51) (Credo)

3° Mistero - La Discesa dello Spirito Santo sopra Maria Vergine e gli Apostoli
Al compiersi dei giorni della Pentecoste, tutti i discepoli erano riuniti nello stesso luogo. E apparvero loro come lingue di fuoco, che si spartivano, posandosi ognuna su ciascuno di essi. E tutti furono ripieni di Spirito Santo.
(Atti 2,1.3-4)

4° Mistero - L'Assunzione di Maria Vergine al Cielo
"Maria è stata assunta in cielo: si rallegrino le schiere degli Angeli".
"Tutta splendente entra la figlia del Re; il suo vestito è intessuto d'oro".
(Liturgia) (Salmo 44,14)

5° Mistero - L'incoronazione di Maria Vergine
Un grandioso segno apparve nel cielo: una donna ammantata di sole, sotto i suoi piedi si trova la luna e sul capo ha una corona di dodici stelle.
(Apoc. 12,1)


 

 

LITANIE LAURETANE

Signore, pietà
Cristo, pietà
Signore, pietà.
Cristo, ascoltaci.
Cristo, esaudiscici.

Padre del cielo, che sei Dio,
Abbi pietà di noi.

Figlio, Redentore del mondo, che sei Dio,
Spirito Santo, che sei Dio,
Santa Trinità, unico Dio,

Santa Maria,
prega per noi.
Santa Madre di Dio,
Santa Vergine delle vergini,
Madre di Cristo,
Madre della Chiesa,
Madre della divina grazia,
Madre purissima,
Madre castissima,
Madre sempre vergine,
Madre immacolata,
Madre degna d'amore,
Madre ammirabile,
Madre del buon consiglio,
Madre del Creatore,
Madre del Salvatore,
Madre di misericordia,
Vergine prudentissima,
Vergine degna di onore,
Vergine degna di lode,
Vergine potente,
Vergine clemente,
Vergine fedele,
Specchio della santità divina,
Sede della Sapienza,
Causa della nostra letizia,
Tempio dello Spirito Santo,
Tabernacolo dell'eterna gloria,
Dimora tutta consacrata a Dio,
Rosa mistica,
Torre di Davide,
Torre d'avorio,
Casa d'oro,
Arca dell'alleanza,
Porta del cielo,
Stella del mattino,
Salute degli infermi,
Rifugio dei peccatori,
Consolatrice degli afflitti,
Aiuto dei cristiani,
Regina degli Angeli,
Regina dei Patriarchi,
Regina dei Profeti,
Regina degli Apostoli,
Regina dei Martiri,
Regina dei veri cristiani,
Regina delle Vergini,
Regina di tutti i Santi,
Regina concepita senza peccato originale,
Regina assunta in cielo,
Regina del santo Rosario,
Regina della famiglia,
Regina della pace.

Agnello di Dio che togli i peccati del mondo,
perdonaci, o Signore.

Agnello di Dio che togli i peccati del mondo,
ascoltaci, o Signore.

Agnello di Dio che togli i peccati del mondo,
abbi pietà di noi.

Prega per noi, Santa Madre di Dio.
E saremo degni delle promesse di Cristo.

Preghiamo.
Concedi ai tuoi fedeli,
Signore Dio nostro,
di godere sempre la salute del corpo e dello spirito,
per la gloriosa intercessione
di Maria santissima, sempre vergine,
salvaci dai mali che ora ci rattristano
e guidaci alla gioia senza fine.
Per Cristo nostro Signore.
Amen.

 


Pensieri di Santa Faustina Kowalska
sui Misteri del Santo Rosario
 

Primo Mistero Gaudioso. L'Annunciazione dell'Angelo a Maria Vergine. 

Oggi ho sentito la vicinanza della mia mamma, la Madre Celeste. Prima di ogni Santa Comunione prego fervorosamente la Madonna, perché mi aiuti a preparare la mia anima a ricevere il Figlio Suo e sento chiaramente la Sua protezione su di me. La prego molto, affinché si degni di accendere in me quel fuoco di amor divino, che ardeva nel Suo Cuore verginale al momento della Incarnazione del Verbo di Dio. (Diario, pag. 382-383)

 

 Secondo Mistero Gaudioso. La Visita di Maria Vergine a Santa Elisabetta.

Gesù: "Figlia Mia, durante questa meditazione rifletti sull'amore del prossimo. È il Mio amore che ti guida nell'amore del prossimo? Preghi per i nemici? Desideri il bene per coloro che in qualsiasi maniera ti hanno rattristata od offesa? Sappi che tutto ciò che fai di buono per qualsiasi anima lo accetto come se lo avessi fatto a Me stesso". (Diario, pag. 583)

 

 Terzo Mistero Gaudioso. La Nascita di Gesù.

Quando giunsi alla Messa di Mezzanotte, subito fin dall'inizio m'immersi tutta in un profondo raccoglimento, nel quale vidi la Capanna di Betlemme inondata da tanta luce. La Vergine Santissima avvolgeva nei pannolini Gesù, tutta assorta in un grande amore. San Giuseppe invece dormiva ancora. Solo quando la Madonna depose Gesù nella mangiatoia, la luce divina svegliò Giuseppe che si unì a lei nella preghiera. Dopo un po' rimasi io sola col piccolo Gesù, che allungò le Sue manine verso di me ed io compresi che Lo dovevo prendere in braccio. Gesù appoggiò la Sua testina sul mio cuore e con uno sguardo profondo mi fece comprendere che stava bene accanto al mio cuore. (Diario, pag. 475)

 

 Quarto Mistero Gaudioso. La Presentazione di Gesù al Tempio.

O Maria, oggi una terribile spada ha trafitto la Tua santa anima. Nessuno eccetto Iddio ha conosciuto la Tua sofferenza. La Tua anima non si è spezzata, ma è stata forte, poiché era con Gesù. O Madre dolce, unisci la mia anima a Gesù, poiché solo allora potrò superare tutte le prove e le esperienze e solo in unione con Gesù i miei piccoli sacrifici saranno graditi a Dio. Madre dolcissima, ammaestrami sulla vita interiore. La spada della sofferenza non mi spezzi mai. O Vergine pura, infondi la fortezza nel mio cuore e custodiscilo. (Diario, pag. 329)

 

 Quinto Mistero Gaudioso. Il Ritrovamento di Gesù nel Tempio.

Non cerco la felicità all'infuori dell'intimo, dove dimora Iddio. Gioisco di Dio nel mio intimo; qui dimoro continuamente con Lui; qui avviene il mio rapporto più familiare con Lui; qui con Lui dimoro sicura; qui non giunge occhio umano. La Santissima Vergine m'incoraggia a trattare così con Dio. (Diario, pag. 187)

 

 Primo Mistero Doloroso. L'Agonia di Gesù nell'orto degli ulivi.

La sera, quando entrai nella piccola cappellina udii nell'anima queste parole: "Figlia Mia, medita su queste parole: ed in preda all'angoscia pregava più a lungo" (cfr. Lc 22,44). Quando cominciai a riflettere più a fondo, molta luce penetrò nella mia anima. Compresi di quanta perseveranza nella preghiera abbiamo bisogno e che da tale faticosa preghiera dipende talvolta la nostra salvezza. (Diario, pag. 84)

 

 Secondo Mistero Doloroso. La Flagellazione di Gesù alla colonna.

Vidi Gesù mentre veniva flagellato. Che supplizio inimmaginabile! Come soffrì tremendamente Gesù per la flagellazione! O poveri peccatori, come vi incontrerete nel giorno del giudizio con quel Gesù, che ora torturate a quel modo? Il Suo Sangue colava per terra e in alcuni punti cominciava a staccarsi anche la carne. Sulla schiena ho visto alcune Sue ossa scarnificate. Gesù mite emetteva flebili lamenti e sospiri. (Diario, pag. 99)

 

 Terzo Mistero Doloroso. La Coronazione di spine.

Dopo la flagellazione i carnefici presero il Signore e Gli tolsero la veste, che si era già attaccata alle Piaghe. Mentre gliela toglievano le Sue Piaghe si riaprirono. Poi buttarono addosso al Signore un mantello rosso, sporco e stracciato, sulle Piaghe aperte. Quel mantello arrivava alle ginocchia solo in alcuni punti. Poi ordinarono al Signore di sedersi su un pezzo di trave, mentre veniva intrecciata una corona di spine, con la quale cinsero la sacra Testa. Gli venne messa una canna in mano e ridevano di Lui, facendogli inchini come ad un re. Gli sputavano in faccia ed altri prendevano la canna e gliela battevano in Testa ed altri ancora Gli procuravano dolore dandogli pugni, altri Gli coprivano il Volto e lo schiaffeggiavano. Gesù sopportò in silenzio. Chi può comprenderlo? Chi può comprendere il Suo dolore? Gesù aveva gli occhi rivolti a terra. Sentivo quello che avveniva allora nel Cuore dolcissimo di Gesù. Ogni anima rifletta su quello che ha sofferto Gesù in quei momenti. (Diario, pag. 170)

 

 Quarto Mistero Doloroso. Il Viaggio al Calvario di Gesù carico della Croce.

Il mondo non conosce ancora tutto quello che Gesù ha sofferto. Gli ho fatto compagnia nell'Orto degli Ulivi e nel buio della prigione sotterranea, negli interrogatori dei tribunali; sono stata con Lui in ogni tappa della Sua Passione; non è sfuggito alla mia attenzione un solo movimento, né un Suo sguardo. Ho conosciuto tutta l'onnipotenza del Suo amore e della Sua misericordia verso le anime. (Diario, pag. 369)

 

 Quinto Mistero Doloroso. La Crocifissione e Morte di Gesù.

Gesù ormai ha concluso la sua vita mortale, ho udito le Sue sette parole, poi ha guardato verso di me ed ha detto: "Diletta figlia del Mio Cuore, tu sei un refrigerio per Me fra questi orribili tormenti". (Diario, pag. 370)

 

 Primo Mistero Glorioso. La Risurrezione di Gesù.

Oggi durante la funzione pasquale, ho visto il Signore Gesù in un grande splendore; si è avvicinato a me e mi ha detto: "Pace a voi, figlioli Miei!" ed ha alzato la mano ed ha benedetto. Le piaghe delle mani, dei piedi e del costato non erano cancellate ma risplendenti. Poi mi guardò con tanta amabilità ed amore che la mia anima s'immerse totalmente in Lui e mi disse: "Hai preso tanta parte alla Mia Passione, per questo avrai tanta parte alla Mia gloria ed alla Mia gioia". (Diario, pag. 103-104)

 

 Secondo Mistero Glorioso. L'Ascensione di Gesù al Cielo.

Oggi ho fatto compagnia a Gesù mentre ascendeva in cielo. All'improvviso mi vidi in mezzo ad una grande schiera di discepoli e di Apostoli. C'era anche la Madonna. Gesù stava dicendo che andassero in tutto il mondo "insegnando nel Mio nome". Poi stese le braccia, li benedisse e scomparve in una nuvola. Vidi la nostalgia della Santissima Vergine. La Sua anima provò nostalgia di Gesù con tutta la forza del Suo amore, ma era talmente serena ed abbandonata in Dio, che nel Suo Cuore non c'era nemmeno un palpito che non fosse concorde con la volontà di Dio. (Diario, pag. 562-563)

 

 Terzo Mistero Glorioso. La Discesa dello Spirito Santo.

Per questo pregavo continuamente perché Gesù mi rendesse più forte e mi concedesse il vigore del Suo Santo Spirito, per poter adempiere in tutto la Sua santa Volontà, poiché fin dall'inizio conoscevo e conosco tuttora la mia debolezza. (Diario, pag. 30-31)

 

Quarto Mistero Glorioso. L'Assunzione di Maria Vergine al Cielo.

Mi disse (La Madonna): "La vera grandezza dell'anima consiste nell'amare Dio e nell'umiliarsi alla Sua presenza, nel dimenticare totalmente se stessi e nel considerarsi un nulla, perché il Signore è grande, ma si compiace soltanto degli umili, mentre ai superbi resiste sempre". (Diario, pag. 563)

 

 Quinto Mistero Glorioso. L'Incoronazione di Maria Vergine.

Fin dal mattino ho avvertito la vicinanza della Madre Santissima. Durante la santa Messa l'ho vista così splendente e bella, che non ho parole per poter esprimere almeno in piccola parte la Sua bellezza. Era tutta bianca, cinta da una sciarpa azzurra; anche il manto azzurro, la corona sul capo e da tutta la Sua persona s'irradiava uno splendore inconcepibile. "Sono la Regina del cielo e della terra, ma soprattutto la vostra Madre". (Diario, pag. 296)
 

 

 

Vedi anche:

 

 


Privacy Policy