Gutta cavat lapidem (La goccia scava la pietra)
Autore: <span>admin</span>

Autore: admin

Federico II e “Li tri donni chi mali ci abbinni”

Nei quartieri popolari della vecchia Palermo, anche se oggi sono scomparsi usi ed antiche tradizioni, permangono ancora alcuni motti che, frequentemente, sono ripetuti pur sconoscendone l’effettivo significato o la lontana origine. Tra questi è facile udirne uno adottato per canzonare, senza alcuna malizia, le ragazze di questo o di quell’altro …