Gutta cavat lapidem (La goccia scava la pietra)
Categoria: <span>Arte</span>

Categoria: Arte

Il “Luca fa presto” della pittura barocca: Luca Giordano

Luca Giordano (Napoli, 1632 – 1705) fu indirizzato alla pittura dal padre Antonio, copista e imitatore, i suoi primi modelli furono Ribera e Lanfranco. Viaggiò molto: fu a Roma, dove fu attirato dall’opera di Pietro da Cortona, a Parma e a Venezia dove si ispirò all’arte di Paolo Veronese. Nell’ultimo …

Letteratura medievale: appunti sulle saghe islandesi

Le saghe islandesi, composte non prima del XIII sec., trattano delle antiche civiltà nordiche. Più in particolare si tratta di cronache relative alle vicende che caratterizzarono la migrazione degli esuli dalla Norvegia, gli insediamenti umani in Islanda, la costituzione (anno 930) del parlamento nazionale a Thingvellir fino alla conversione cristiana …

Napoli: la Cappella Sansevero

Giovan Francesco di Sangro, ristabilitosi da una malattia quasi mortale, decide di erigere “una picciola cappella” dedicata alla Vergine come adempimento di un voto fatto durante la malattia Più di centocinquanta anni dopo, Raimondo di Sangro, principe di Sansevero, inizia grandi lavori di restauro e di ampliamento della Cappella. Raimondo …

Giuturna, divinità latina arcaica connessa con le fonti e le sorgenti

Giuturna, ninfa romana delle fonti e delle sorgenti, amata da Giove che le concesse l’immortalità. Ovidio racconta come la ninfa si trasformava in mille modi per sfuggire all’amore del dio, ma Giove riunì tutte le ninfe del Lazio e chiese loro di aiutarlo a prendere la fuggitiva. Secondo Virgilio era …