Skip to main content

“Il nome degli spaghetti”, una ricerca d

In occasione della pubblicazione del mio eBook “Fratelli sangue”, seconda avventura nel progetto di scrittura collettiva chiamato Risorgimento di Tenebra, ne approfitto raccontare la scoperta di un’Italia del 1849… senza spaghetti! Il passato è una terra strana, piena di persone che ci somigliano ma parlano in modo diverso e si comportano in modo curioso. Raccontare una […]

Francesismi “a profusione” (rivisitazion

Francesismi “a profusione” (rivisitazione del sonetto “Li surci” di Giovanni Meli)

di Federico Faraone . Proviamo a leggere insieme il celebre sonetto Li surci di Giovanni Meli (1740-1815) e a mettere in evidenza quanto sia ricco di francesismi, assieme a qualche latinismo, sempre onnipresente nel nostro linguaggio.  Vale la pena ripassare con attenzione il testo, per apprezzarne le attente descrizioni dei personaggi e cogliere i momenti concitati della narrazione […]

Roma, il Ghetto e due note in prosa rima...

Roma, il Ghetto e due note in prosa rimata

di Sandro Boccia . IL GHETTO Nei pressi del Portico d’Ottavia son raffigurate, sopra un muretto scalcinato antiche misure del pesce che si pescava nelle vicine acque del fiume. Quando la lunghezza oltrepassava il limite, come il pecorume, la gente lo doveva consegnare al Papa come dazio, e se c’era qualcuno che iaveva gli zebedei veniva con severità punito dal Pontefice, […]

La tragedia del conte Ugolino

di Sandro Boccia   LA TRAGEDIA DEL CONTE UGOLINO . Ugolino della Gherardesca, conte di Donoratico, non era certamente un modello di lealtà: nell’intricate vicende della sua patria, con resoconti, risultò che il nobile pisano cambiò spesso partito o alleato velocemente. Da principio era stato ghibellino, poi s’era accostato alla famiglia Visconti ch’era ghelfa: s’era […]