Gutta cavat lapidem (La goccia scava la pietra)

Articoli nella categoria Volatili

Immagini mozzafiato di Philphat Suwan...

Eccezionali immagini del fotografo Tailandese Philphat Suwanmon.  In una palude, ha trovato una coppia di Martin pescatore realizzando questi splendidi scatti.  Ricordiamo che il martin pescatore è un uccello della famiglia degli alcedinidi. Il nome scientifico deriva dal latino alcedo, termine utilizzato dagli antichi per descrivere questo animale e derivante a sua volta dal greco halcyon, in riferimento […]

Alcuni uccelli del Madacascar

Immagini di alcuni dei famosi uccelli del Madagascar. Una piccola selezione se consideriamo che in Madagascar sono state descritte quasi 300 differenti specie di uccelli. 110 specie sono presenti esclusivamente sul territorio malgascio mentre altre specie sono condivise con le vicine isole Comore, Mascarene, Mayotte e Seychelles. . (cliccare sulle immagini per ingrandirle) NB Le […]

Trilussa: Er pappagallo ermetico

Trilussa: Er pappagallo ermetico

Trilussa, pseudonimo di Carlo Alberto Salustri, è stato un poeta che ha elevato il dialetto romanesco al rango di lingua letteraria. La sua poesia continua lo stile delle “pasquinate“, gli scritti satirici anonimi della Roma del XVI secolo che simboleggiavano lo spirito di rivolta del popolo contro la corruzione e potere. Il sarcastico Trilussa ci […]

Una favola di Esopo: Il Tordo

Una favola di Esopo: Il Tordo

Il caldo nido della mamma accoglieva dentro sé quattro bellissimi tordi appena nati. I piccoli aspettavano costantemente il cibo con il beccuccio spalancato fiduciosi di ciò che la loro premurosa madre gli avrebbe portato e accogliendola sempre con gridolini di gioia. L’unico a non essere soddisfatto era il più grandicello dei fratellini. Egli pretendeva qualcosa […]

Una leggenda sulla creazione: “...

Una leggenda sulla creazione: “Come i pappagalli divennero colorati”

Tanto tempo fa i pappagalli erano bianchi come la neve. Ma un giorno il pappagallo Felix decise che non voleva essere bianco perché non si distingueva dagli altri. Volle allora essere colorato e si recò a cercare dei colori. Andò da un imbianchino, ma lui aveva solo vernice bianca; poi volò dal mago ranocchio, che, […]