Gutta cavat lapidem (La goccia scava la pietra)

Cozze Al Gratin

E’ uno dei piatti considerati ideali dalla cucina siciliana per aprire un pranzo. E un antipasto tipico del messinese, anche perchè proprio in questa zona ci sono i migliori mitili della Sicilia. Famose sono, infatti, le cozze di Ganzirri, in provincia di Messina, allevate in una insenatura che penetra nella piccola cittadina. Le cozze in dialetto prendono una serie infinita di nomi: sono dette “cozzi” e “cuozzi” ma anche “còzza niura”, “arcèlla”, “catacòzzula” e “anapìnnula”. Nella tradizione gastronomica dell’isola, le cozze trovano posto soprattutto come cucinate a parte. Note sono “i còzzi a bruòru”, le cozze alla marinara e “I còzzi cu l’agghiu”.

.

coz

c

INGREDIENTI
Per 4 persone:

  • 1 chilo di cozze
  • 80 grammi di pan grattato
  • 50 grammi di parmigiano grattugiato
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • Olio d’oliva extravergine
  • Sale e pepe

.

Pulite le cozze e sistematele in una padella con olio e uno spicchio d’aglio. Coprite e fate friggere.
Dopo un minuto spruzzate col vino bianco e lasciate sul fuoco a padella coperta finché tutte le cozze non saranno aperte.
Preparate un impasto con il pan grattato, il parmigiano, il. prezzemolo tritato, sale e pepe aggiungendo un filo d’olio.
Sistemate le cozze in una pirofila e riempite con l’impasto una delle due valve. Irrorate con poco olio e mettete la pirofila nel forno.
Lasciate gratinare per 20 minuti.

 

Similar posts
  • Pasta con le sarde
    Sarde, sardine, acciughe, fanno parte della grande famiglia del “pesce azzurro”. E’ così detto perchè questa specie migratoria viene pescata in quantità quando si avvicina alle acque costiere, azzurre e luccicanti. Consumate fresche o salate o ancora, ridotte a una salsa salata ottenuta dalla loro decomposizione, le sarde erano fortemente apprezzate nell’epoca classica. Il loro […]