Gutta cavat lapidem (La goccia scava la pietra)

Ellora, uno dei più importanti siti archeologici dell’India

Ellora è il nome di uno dei più importanti siti archeologici dell’India. Sorge nello stato federale del Maharashtra a 31 km dalla città di Aurangabad.

Ellora è, fin da tempi antichi, contemporaneamente centro di pelligrinaggio di 3 grandi religioni: buddhismo, brahmanesimo e giainismo. Proprio a questa sua particolarità si deve la fioritura artistica che ne fa uno delle maggiori località di architettura rupestre di tutto il subcontinente indiano. Presso questa località si trova infatti un complesso di ben 34 grotte adibite a templi grazie a scavi nella roccia.
La realizzazione di questi templi copre un periodo che va dal V al X secolo; le grotte numerate da 1 a 12 appartengono alla tradizione buddhista, quelle da 13 a 29 all’arte Calukya di tradizione brahamana e induista (VII-IX secolo), le ultime da 30 a 34 (IX-X secolo) sono invece gianiste. Tra il gruppo buddhista particolare importanza hanno i vihara Do-Thal e Tin-Thal e il caitya di Visvakarma. Del secondo gruppo sono spiccano i templi Ravanaka-Khai e Dasavatara dedicati rispettivamente a Shiva e a Visnu ma soprattutto il famoso tempio Kailasanatha (o Kailasa) dedicato a Shiva che, costruito con un solo blocco, tenta di rendere visibile all’uomo il sacro Monte Kailasa dimora del dio.
Questo tempio, risalente all’VIII secolo, conserva traccia di pitture del tutto simili ai celebri cicli di Ajanta ed agli affreschi di Badami. L’influenza architettonica e il tipo di decorazione plastica del Kailasanatha è riscontrabile anche nel terzo gruppo giainista.

testo tratto da Wikipedia

.

(cliccare sulle immagini per ingrandirle)

NB Le immagini di queste pagine sono tratte dal web e sono state pubblicate credendo di non violare alcun diritto, se così non fosse vi preghiamo di informarci immediatamente per la cancellazione del materiale protetto da copyright.
Similar posts
  • Eldorado: il leggendario regno dell’o...
    Da secoli gli esploratori più ingegnosi inseguono invano le tracce di un favoloso “paese dell’oro” situato nel Sudamerica settentrionale. Quali piste sono state percorse finora? Dove è stato cercato il mitico luogo? E chi era El Dorado, l’Uomo d’Oro? . “L’oro”, scrisse il poeta greco Pindaro, “è figlio di Zeus. Né la tarma né la ruggine […]

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *