Gutta cavat lapidem (La goccia scava la pietra)

Gelato di campagna

La Sicilia è sempre stata protagonista nel mondo del gelato. Ed il gelato siciliano si è, nel tempo, diffuso ovunque.
Meno conosciuta è, però, la versione detta “di campagna”.
Questo dolce, noto in tutta la regione non è in realtà un gelato, anche se ne assume le forme ed i colori. Ne prende il nome, invece, perché si scioglie in bocca, appunto, come il gelato. La caratteristica preminente del gelato di campagna è la sovrapposizione degli strati colorati d’impasto e la presenza del pistacchio e delle mandorle, prodotti tipici della terra di Sicilia.
Il gelato di campagna è sempre presente nelle campagna feste popolari.

.

gelato

.

INGREDIENTI
Per 4/6 persone:

  • 1 chilo di zucchero
  • 150 grammi di mandorle macinate
  • 150 grammi di mandorle sgusciate
  • 100 grammi di acqua
  • 100 grammi di pistacchi sgusciati
  • Frutta candita
  • Coloranti vegetali
  • Cannella in polvere

.

Mettete in una casseruola lo zucchero e l’acqua, portate ad ebollizione e cuocete rimestando.
Appena lo zucchero farà il caratteristico filo (vedi ricetta pasta di mandorle) aggiungete le mandorle macinate ed amalgamate.
Unite le mandorle intere, i pistacchi, la frutta candita tagliata a dadini ed un pizzico di cannella.
Dividete il composto in parti uguali e colorate con vegetali.
Sistemate le parti negli stampi che metterete nel frigorifero per 12 ore.
Toglietele dagli stampi, tagliate a fette e servite.

Similar posts