Gutta cavat lapidem (La goccia scava la pietra)

I gioiosi e vivaci delfini

Il delfino è un mammifero marino. Nell’ordine dei Cetacei, appartiene al sottordine degli Odontoceti. Esistono circa 40 specie di delfini, molto diverse l’una dall’altra.
Il delfino trascorre tutta la vita in acqua, ma respira aria. Ha una sola narice, detta sfiatatoio, e polmoni grazie ai quali può stare in apnea fino a 15 minuti. Possiede reni capaci di filtrare l’acqua salata che ingoia, permettendogli d’idratarsi. La pinna dorsale del delfino serva a stabilizzare l’equilibrio dell’animale, poiché evita il capovolgimento.

I delfini sono animali gregari. I gruppi vanno dai 2 ai 1.000 individui e sono regolati da una gerarchia ferrea. Questo permette loro di saltare all’unisono fuori dall’acqua: i tempi sono dettati dal capo branco. Il delfino ha un vocabolario costituito di “fischi”, “scricchiolii” e “click”. Può emettere fino a 50 segnali al minuto e organizzarli in sequenze, come nel linguaggio umano. I delfini organizzano battute di caccia in gruppo per catturare i pesci di cui sono ghiotti. Dotati di un sonar biologico chiamato biosonar, sono in grado di localizzare un pesce sotto la sabbia, in acque torbide e nell’oscurità.

Stralcio testo da: http://www.ovo.com/delfino/

.

(cliccare sulle immagini per ingrandirle)

NB Le immagini di queste pagine sono tratte dal web e sono state pubblicate credendo di non violare alcun diritto, se così non fosse vi preghiamo di informarci immediatamente per la cancellazione del materiale protetto da copyright.

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *