Gutta cavat lapidem (La goccia scava la pietra)

Il lago di Braies

Il lago di Braies, considerato la perla delle Dolomiti, appartiene al patrimonio umanitario dell’Unesco ed è, secondo molti escursionisti montani, il lago più bello e più naturale delle Dolomiti per le rocciose pareti ed il legname caduto letteralmente in acqua verde smeraldo. Il lago si trova nello splendido parco naturale Fanes-Sennes-Braies.
Nelle limpide acque del lago formato dalla natura, riflettono l’imponente mole del Sasso del Signore e della Croda del Becco.
Nell’estate del barche a remi possono navigare nostalgicamente in quanto, un centinaio di anni fa, questo era l’unico modo per raggiungere la riva opposta.
Il lago ha un’estensione di circa 31 ettari con una lunghezza di 1,2 km ed una larghezza di 300-400 metri.

.

(cliccare sulle immagini per ingrandirle)

NB Le immagini di queste pagine sono tratte dal web e sono state pubblicate credendo di non violare alcun diritto, se così non fosse vi preghiamo di informarci immediatamente per la cancellazione del materiale protetto da copyright.
Similar posts
  • Alimenti transgenici – OGM
    . Biotecnologie e alimenti transgenici Il largo impiego dell’ingegneria genetica nel campo dell’agricoltura e quindi nella produzione di derrate alimentari ha evidenziato un devastante impatto non solo sulla biodiversità e l’ambiente ma anche sulla stessa sicurezza e salute umana. Sono difatti molteplici i rischi che possono essere introdotti nell’alimento con l’ingegneria genetica, innanzitutto le tossine, […]

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.