Gutta cavat lapidem (La goccia scava la pietra)

Il mare: due poesie e due immagini

Chi di voi, guardando il mare non ha sentito qualcosa dentro, non ha provato emozioni
ed ha trasformato queste emozioni in parole.

veduta_su_mare_2

.
Il mare

Dolce ed impetuoso
come un amante.
Ti guardo.
Mi affascini.
La tua voce entra nella mia mente.
Mi lascio accarezzare
dalle tue onde.
Brividi.
Il tuo continuo movimento
culla i miei pensieri
e li porta via
laggiù,
dove l’orizzonte si confonde con il cielo.

(Laura Madoi, 9 Gennaio 2003)

.

veduta_su_mare_1

 

Il mare

Il mare
è come un soffice letto
che ti culla
come un nido
di pesci.
E’ profondo
limpido.
Mi dà gioia
e sicurezza.

(Federica Fontanieri)

 testi tratti da: http://www.ladonnadelmare.com/Poesie.html
Similar posts
  • Il parco che ha più fiori
    Al Ain Paradise Garden, dal 2011 il più grande giardino di fiori al mondo ed ha ricevuto il premio “Guinness World Record” come il parco con più fiori al mondo, un parco allestito nella città di Al Ain, non lontano da Abu Dhabi, in mezzo alle dune desertiche degli Emirati Arabi. Questa zona al confine […]