Gutta cavat lapidem (La goccia scava la pietra)

Il papato e la Chiesa nel pensiero di Gregorio VII

Riporto due brevi passi riassunti dal Registro delle lettere di Gregorio VII, nei quali è incisivamente espresso dal grande pontefice il suo pensiero sulla funzione universale del Papato e della Chiesa.
Il primo brano è desunto dal cosiddetto Dictatus Papae, costituito da 27 brevi proposizioni inserite nel Registro delle lettere forse nei primi mesi del 1075.
L’altro è desunto dall’allocuzione rivolta dal pontefice ai vescovi nella lettera famosa del 1080 con la quale scagliò la condanna definitiva contro Enrico IV.

La Chiesa romana è stata fondata solo da Dio. Il pontefice romano, se ordinato canonicamente, diviene senz’altro santo per i meriti di San Pietro. Egli solo può essere chiamato «universale» e il suo nome è unico nel mondo. Egli può deporre o assolvere i vescovi, trasferirli da un seggio all’altro, formare nuove diocesi, dividere le già esistenti; può ordinare i chierici di qualsiasi chiesa. Lui solo può convocare un concilio generale. Non esiste alcun testo canonico all’infuori della sua autorità. Egli può stabilire nuove leggi; le sue sentenze non possono essere né condannate, né riformate. Il papa non può essere giudicato da nessuno. La Chiesa romana non ha mai errato e non potrà mai errare. I suoi legati, in un concilio, sono superiori a tutti i vescovi, anche se di rango inferiore. Colui che non è con la Chiesa romana, non può essere considerato cattolico. Le cause più importanti di tutte le chiese devono essere giudicate dal papa. Egli può usare le insegne imperiali, a lui solo tutti i principi baciano il piede; egli può deporre gli imperatori e sciogliere i soggetti dall’obbligo di fedeltà ai sovrani ingiusti.

Fate in modo che il mondo intero comprenda e sappia che se voi potete legare e sciogliere in cielo, voi potete sulla terra togliere e dare a ciascuno, secondo i meriti, gli imperi, i reami, i principati, i ducati, le contee e tutte le possessioni degli uomini. Spesso voi avete tolto ai perversi e agli indegni i patriarcati, le primazie, gli arcivescovati, i vescovati per darli a uomini veramente religiosi. Se voi giudicate di cose spirituali, quale potenza non dovete avere sulle cose terrene? Se voi giudicate gli angeli, che sono i padroni dei superbi principi, che cosa non potete fare di questi principi che sono i loro schiavi? Sappiano oggi i re e i potenti della terra come voi siete grandi e quale sia la vostra autorità! Che essi si guardino di fare poco conto dell’amministrazione e della organizzazione della Chiesa.

.

Similar posts
  • La fine del Medioevo. Una tradizione ormai saldamente affermatasi nella storiografia moderna fa finire l’Età medievale nell’anno 1492, la data della scoperta dell’America. Si tratta, naturalmente, di una data che ha per gli storici un valore convenzionale, nell’intento di legare l’idea degli inizi dell’Età moderna a un fatto che, senza dubbio alcuno, segnò una svolta decisiva nella storia dell’Umanità, [...]
  • La lotta antisimoniaca del 1066 e il ... Non vi sono episodi altrettanto significativi, per darci il senso preciso di quella che fu effettivamente la lotta per la riforma della Chiesa nel secolo XI, con l’intensità delle passioni che scatenò, con la vastità del suo dilagare in tutti i ceti della società, con gli eccessi nei quali spesso degenerò, con le conseguenze notevoli [...]
  • Il Concilio del cadavere (Il Duchesne ci descrive, con efficace e drammatica rappresenta­zione, quello che fu uno degli episodi più tristi del secolo X, il giu­dizio di deposizione di papa Formoso, pronunciato dai suoi avversari, alla presenza del cadavere dissotterrato dell’accusato. Tale episodio ci dà la giusta misura delle condizioni nelle quali si trovavano Roma e il Papato nel [...]
  • Matilde di Canossa, la donna più pote... Nel 1046 nasce da Beatrice dei duchi di Lorena e da Bonifacio, duca di Lombardia e di Toscana, la piccola Matilde unica erede di  un’immensa proprietà  feudale ed ultima discendente della Casa tedesca degli Attonidi. Nel 1052, alla morte del padre, si trova ad appena nove anni a capo di un immenso territorio che comprende i ducati di Reggio Emilia e Modena, [...]
  • The Crystal Cathedral (La Cattedrale ... Anni fa…, nel luglio 2011, sono rimasto favorevolmente colpito dalle immagini di una Cattedrale di Cristallo edificata a Garden Grove (California) e, con alcune foto reperite sul web, ho realizzato il sottostante breve video. . . Leggo su Wikipedia Il Reverendo Robert Schuller, dopo aver fondato la propria congregazione cristiana protestante nel 1955, commissionò questa [...]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.