Gutta cavat lapidem (La goccia scava la pietra)

Insalata di pollo

Quanta acqua è passata sotto i ponti da quando si allevavano in gabbia galletti e polli ruspanti per poi tirar loro il collo, spennarli dopo averli immersi in acqua bollente, e farne brodi e succhi appetitosi.
Allora si consumava tutto del pollo, oggi si procede a selezionarne parti su parti: la coscia, il petto, la cotoletta, qualcosa delle interiora.
Il pasticcio di pollo, l’insalata di pollo, etc. appartengono a un periodo ormai trascorso. Tranne che qualcosa non ritorni sotto veste diversa: è il caso dell’antipasto. Ma anche in questo caso, non è stata la pietanza a cambiar genere, ma semmai il contesto (che le ha dato nuovi sensi).

.

INGREDIENTI
Per 6 persone:

  • 3 petti di pollo lessati
  • 375 ml.di maionese
  • una testa di sedano
  • 100 grammi di gruviera svizzero
  • 100 grammi di gherigli di noci
  • 4 gocce di worcestershire
  • sale e pepe q.b.
  • 1/2 bicchiere di vino bianco.

.

pol

.

Tagliate il pollo e la gruviera alla ]ulienne e sistemateli in un recipiente capiente.
Lavate il sedano, tritatelo finemente, lasciando da parte le foglioline (che serviranno alla fine per decorazione) ed aggiungetelo al pollo e la gruviera.
Quindi unitevi la maionese e mescolate il tutto. Versate il vino e le gocce di worcestershire con un po’ di sale e pepe.
Componete bene il tutto su di un piatto di portata e guarnite infine con i gherigli di noci e le foglioline di sedano che avevate messo da parte.
Servite freddo.

Similar posts
  • Pasta con le sarde
    Sarde, sardine, acciughe, fanno parte della grande famiglia del “pesce azzurro”. E’ così detto perchè questa specie migratoria viene pescata in quantità quando si avvicina alle acque costiere, azzurre e luccicanti. Consumate fresche o salate o ancora, ridotte a una salsa salata ottenuta dalla loro decomposizione, le sarde erano fortemente apprezzate nell’epoca classica. Il loro […]