Gutta cavat lapidem (La goccia scava la pietra)

La pace perfetta

C’era una volta un re che propose di dare un premio a quell’artista che avrebbe dipinto il miglior ritratto della Pace. Molti artisti tentarono. Il re guardò tutti i ritratti, ma c’erano, secondo lui, solamente due che realmente fossero degli degni di essere premiati e che bisognava scegliere tra loro due.
Un ritratto rappresentava un lago calmo. Il lago era un specchio perfetto dove si rispecchiavano montagne torreggianti tutte d’intorno. Per di più c’era un meraviglioso cielo azzurro con nuvole bianche come la lana e sembrava di esserci. Tutti vedevano questo ritratto e pensavano che era un ritratto perfetto per rappresentare la Pace.

Pace_perfetta
L’altro ritratto però aveva pure montagne, ma erano accidentate e spoglie. Sopra c’era un cielo adirato e perturbato come se stesse per scatenarsi la più tremenda perturbazione atmosferica, piena di lampi e fulmini. In basso, da un lato della montagna c’era una cascata che spumeggiava. Sembrava un quadro che non offriva alcun appiglio al tema della Pace
Ma quando il re guardava da vicino, lui vedeva dietro la cascata un piccolo cespuglio che cresceva in una fessura nella pietra. Nel cespuglio un uccello mamma aveva costruito il suo nido. Là, nel mezzo del cespuglio di quell’acqua effervescente, stava accoccolata quella femmina di uccello dentro il suo nido e in pace perfetta.
Quale ritratto pensate che vinse il premio? Il re scelse il secondo ritratto.
Perché“, spiegò il re, “la Pace non vuole dire essere in un luogo dove non c’è nessun rumore, nessuna preoccupazione, nessun lavoro duro. La pace vuole dire essere nel mezzo a tutte quelle cose e rimanere ancora calmi nel proprio cuore. Questo è il vero significato della pace.

Similar posts
  • Il lago di Braies Il lago di Braies, considerato la perla delle Dolomiti, appartiene al patrimonio umanitario dell’Unesco ed è, secondo molti escursionisti montani, il lago più bello e più naturale delle Dolomiti per le rocciose pareti ed il legname caduto letteralmente in acqua verde smeraldo. Il lago si trova nello splendido parco naturale Fanes-Sennes-Braies. Nelle limpide acque del [...]
  • Il mare: due poesie e due immagini Chi di voi, guardando il mare non ha sentito qualcosa dentro, non ha provato emozioni ed ha trasformato queste emozioni in parole. . Il mare Dolce ed impetuoso come un amante. Ti guardo. Mi affascini. La tua voce entra nella mia mente. Mi lascio accarezzare dalle tue onde. Brividi. Il tuo continuo movimento culla i [...]
  • Le galline schiamazzano… Le anatre depongono le loro uova in silenzio. Le galline invece schiamazzano come impazzite. Qual è la conseguenza? Tutto il mondo mangia uova di gallina. Henry Ford ____________ Henry Ford (1863 – 1947) è stato un famoso imprenditore statunitense, uno dei fondatori della casa automobilistica Ford Motor Company. Oltre i suoi meriti industriali, oggi vengono [...]
  • Un milione di scale “Ho sceso, dandoti il braccio, almeno un milione di scale” Eugenio Montale . Ho sceso, dandoti il braccio, almeno un milione di scale e ora che non ci sei è il vuoto ad ogni gradino. Anche così è stato breve il nostro lungo viaggio. Il mio dura tuttora, né più mi occorrono le coincidenze, le [...]
  • Esopo: “La lepre e la tartaruga” La lepre un giorno si vantava con gli altri animali: – Nessuno può battermi in velocità – diceva – Sfido chiunque a correre come me.- La tartaruga, con la sua solita calma, disse: – Accetto la sfida. – – Questa è buona! – esclamò la lepre; e scoppiò a ridere. – Non vantarti prima di [...]