Gutta cavat lapidem (La goccia scava la pietra)

La trappola

trappola_title

anim0102024_moustrapSpiando dal buco sulla parete, un topo vide l’agricoltore e sua moglie intenti ad aprire un pacco e pensò subito al cibo che avrebbe dovuto contenere. 
Tuttavia, terrorizzato scoprì che si trattava di una trappola per topi. Corse fino al cortile della fattoria per avvertire tutti:

anim0102016_topomatto

 

– C’è una trappola in casa, una traappoolaaa!!!

.

 

anim0113003_gallinaLa gallina disse: 
– Mi scusi Sig. Topo, capisco che questo sia un grande problema per lei, ma non mi tocca in nulla per cui il fatto non mi disturba. 

 

ga_fatt018Il topo andò dal maiale e disse: 
– C’è una trappola in casa, una traappoolaaa!!!!
– Mi scusi Sig. Topo, disse il maiale, ma non c’è nulla che io possa fare se non pregare. Stia tranquillo che lei sarà ricordato nelle mie preghiere.

anim0112004_muccaIl topo si rivolse allora alla mucca.
– C’è una trappola in casa, una traappoolaaa!!!!
La mucca rispose:
– Cosa Sig. Topo? Una trappola? Sono in pericolo per caso?
– Credo di no!

anim0102018b_topocasa

Allora il topo fece ritorno a casa, testa in giù, abbattuto, per affrontare la trappola dell’agricoltore.  In quella notte si udì un rumore, come quello di una trappola che scatta sulla sua vittima. 
La moglie dell’agricoltore era corsa per vedere cosa aveva preso.  Al buio, non vide che nella trappola c’era la coda di un serpente velenoso.
E il serpente punse la donna… 

Il contadino portò immediatamente la moglie in ospedale. Ciò nonostante lei tornò a casa con la febbre.  In campagna tutti sanno che per alimentare qualcuno con la febbre non c’è nulla di meglio che un buon brodo di gallina.  L’agricoltore prese il coltellaccio da cucina e si occupò di procurare l’ingrediente principale.
Siccome la donna non si riprendeva, gli amici e i vicini vennero a fargli visita.  Per dar loro da mangiare il contadino uccise il maiale.
Tuttavia la moglie non si riprese e finì per morire.  Molta gente venne per il funerale. Il contadino allora dovette sacrificare la mucca per poter dar da mangiare a tutta quella gente. 

fregioLa prossima volta che sentirai di qualcuno che si trova dinanzi a un problema e penserai che il problema non ti riguardi ricordati che quando c’è una trappola in casa tutta la fattoria è in pericolo. Quando conviviamo in comunità, il problema di uno è il problema di tutti. 

Similar posts
  • Tra leggenda e realtà: Giovannino Sem...
    Come capita a tutti i personaggi importanti, anche Giovannino Semedimela – al secolo John Chapman vissuto fra il 1700 e il 1800 negli Stati Uniti – si ritrova suo malgrado a essere prestato a eterogenei campi della conoscenza: da personaggio storico a leggenda, da favoletta a iniziatore del movimento ecologista, da speculatore a portatore del […]

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.