Gutta cavat lapidem (La goccia scava la pietra)

Melanzane a quaglie

L’antipasto non ha una lunga tradizione nella cucina siciliana. Forse perchè, in quella popolare, almeno, la fame era ogni volta tanto forte da non aver bisogno di essere sollecitata ulteriormente.
Melanzane, peperoni, zucchine, cipolline, in qualsiasi modo venissero preparate, erano parte integrante del secondo piatto.
Eppure, proprio per la virtù posseduta, di stuzzicare l’appetito, non impiegarono molto tempo a entrare nei menù, con specifiche funzione di antipasti.
Nella nostra cucina, le melanzane vengono adoperate in svariati modi. Queste “a quaglie” sono tipiche del palermitano.

.

.

INGREDIENTI
Per 6 persone:

  • 6 belle melanzane siciliane
  • sale quanto basta
  • olio di semi per friggere

.

Spuntate le melanzane dalla parte del torsolo e non sbucciatele.
Partendo dalla estremità opposta, tagliate ogni melanzana in quattro fette parallele, sino alla estremità evitando che si stacchino dalla base.

Con la stessa tecnica ed attenzione tagliate le fette a listarelle di un centimetro. Spolveratele con sale ed adagiatele in un colapasta finchè non avranno perso tutta l’acqua amara.
Asciugatele bene e friggetele in abbondante olio bollente, fino a quando avranno preso un bel colore dorato.
Eliminate l’olio superfluo e servitele calde o fredde.

Similar posts
  • Palermo: la “Camera delle Meraviglie... “La prima volta che mia madre vide questa casa scoppiò a piangere”. Lo confessa durante una visita guidata Giuseppe Cadili, giornalista e proprietario, insieme alla moglie Valeria Giarrusso, di un appartamento sito nel cuore di Ballarò, mercato storico di Palermo; luogo affascinante nutrito da atmosfere vivaci e colorate, figlie di un passato ibrido e articolato. [...]
  • Un mio concittadino, Giuseppe Balsamo Quasi tutti i palermitani conosciamo, anche per sentito dire, Giuseppe Balsamo il famigerato conte di Cagliostro. Per alcuni è stato grande alchimista e mago, per altri un vero impostore, mentre per noi è stato un nostro concittadino forte dall’astuzia innata di chi vive di espedienti. Nacque nella zona di Ballarò (era il 1743 e la [...]
  • Trasporti urbani a Palermo (video e f... I trasporti urbani della mia città visti attraverso delle immagini tratte dal web che ci permettono di compiere un breve viaggio nel “tempo”… .   . . (cliccare sulle immagini per ingrandirle) NB Le immagini di queste pagine sono tratte dal web e sono state pubblicate credendo di non violare alcun diritto, se così non [...]
  • La cucina siciliana – Premessa La cucina siciliana è intimamente collegata sia alle vicende storiche e culturali della Sicilia, sia alla vita religiosa e spirituale dell’isola. Si tratta infatti di una cultura gastronomica composita e multiforme, che mostra testimonianze e contributi di tutte le culture che si sono insediate in Sicilia negli ultimi due millenni. E’ possibile infatti riscontrare segni [...]
  • Pasta con le sarde Sarde, sardine, acciughe, fanno parte della grande famiglia del “pesce azzurro”. E’ così detto perchè questa specie migratoria viene pescata in quantità quando si avvicina alle acque costiere, azzurre e luccicanti. Consumate fresche o salate o ancora, ridotte a una salsa salata ottenuta dalla loro decomposizione, le sarde erano fortemente apprezzate nell’epoca classica. Il loro [...]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.