Gutta cavat lapidem (La goccia scava la pietra)

Navigando lungo il Nilo – Sfondi per desktop ris. 1366×768

«L’Egitto è bagnato dal Nilo per tutto il suo corso», scrisse Erodoto al ritorno da un viaggio nel paese egizio.
La civiltà egizia si è sviluppata sulle sponde del fiume e da ciò ha tratto grandi benefici. La piena del Nilo rendeva fertili i campi e questo consentì di trasformarli in terre coltivate. 

Il deserto obbligò a concentrare le zone abitate attorno al Nilo.
Il fango, mischiato alla paglia, era talmente malleabile da consentire la fabbricazione di mattoni con cui edificare le case.
Gli egiziani edificarono lungo le sponde del Nilo anche quelle che oggi chiamiamo “le meraviglie dell’antico Egitto”, patrimonio artistico e culturale del mondo intero.

.

(cliccare sulle immagini per ingrandirle)

NB Le immagini di queste pagine sono tratte dal web e sono state pubblicate credendo di non violare alcun diritto, se così non fosse vi preghiamo di informarci immediatamente per la cancellazione del materiale protetto da copyright.
Similar posts
  • Una fetta di anguria Dolcezze estive!  Le prime notizie riguardanti la coltivazione dell’anguria risalgono a circa 5.000 anni fa, precisamente in Egitto, dove, a tal proposito, sono stati rinvenuti preziosi geroglifici che testimoniano la veridicità di tale notizia; le origini della pianta paiono però essere africane. Anche se siamo ancora all’inizio della stagione, diamoci da fare per  appagare la nostra gola, [...]
  • Un dono di Aster Parliamo di Mitologia ricordando che le grandi civiltà antiche ci hanno sempre posto un grande interrogativo, quello di distinguere tra realtà e fantasia quando incontriamo sul nostro cammino le vicende misteriose dei grandi popoli, che da sempre hanno arricchito l’immaginario di migliaia di uomini. …. Ma veniamo a questa sezione del blog: qualche tempo fa [...]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *