Gutta cavat lapidem (La goccia scava la pietra)

New York all’inizio del 20° secolo

“New York all’inizio del 20° secolo” è il frutto di una “travagliata” ricerca sul web di immagini atte a documentare un periodo storico della notissima città americana.

In calce alla pagina inserisco un video realizzato “in illo tempore” utilizzando anche le sottostanti immagini.

.

Traggo dalla pagina: “Storia di New York” ( di Wikipedia)

Nel 1898 venne formata la moderna città di New York, tramite l’accorpamento (consolidation) di Manhattan con la città, fino ad allora indipendente, di Brooklyn e con alcune aree esterne; ogni forma di governo locale venne abolita e i loro poteri attribuiti al neonato organismo municipale, che venne chiamato Greater New York. Nel periodo fra il 1898 e il 1914 vennero create le cinque contee che oggi costituiscono la municipalità di New York (Kings, New York, Bronx, Queens e Richmond).
L’ampliamento della città rese necessari consistenti investimenti per l’incremento della mobilità urbana fra i vari boroughche vennero a costituirla: il ponte di Williamsburg venne costruito nel 1903, seguito pochi anni dopo, nel 1909, dal ponte di Manhattan; la metropolitana, inizialmente gestita dalla Interborough Rapid Transit Company, venne inaugurata nel 1904; nel 1913, invece, venne inaugurato il Grand Central Terminal, all’epoca una delle maggiori stazioni ferroviarie del mondo.

.

.

(cliccare sulle immagini per ingrandirle)

NB Le immagini di queste pagine sono tratte dal web e sono state pubblicate credendo di non violare alcun diritto, se così non fosse vi preghiamo di informarci immediatamente per la cancellazione del materiale protetto da copyright.

.

.
Similar posts
  • Uruk, primo insediamento umano a pren... In quella terra tormentata che è l’Iraq la chiamano Warka, ma migliaia di anni fa i Sumeri la chiamavano Unug; secondo la Genesi, il biblico re Nimrod la fondò dopo Babele (e la sua leggendaria Torre) e le diede il nome di Erech; per i greci era Orchoë, ma noi la conosciamo come Uruk: Il primo insediamento umano [...]
  • La magica atmosfera del lago Caddo &#... Il lago Caddo (in inglese: Caddo Lake, in francese: Lac Caddo) è un lago degli Stati Uniti d’America di 103 km², situato nelle zone umide sul confine tra gli Stati di Texas e Louisiana, nel nord della contea di Harrison e nel sud della Contea di Marion nel Texas occidentale, e nella parrocchia di Caddo in Louisiana.  Il lago è così chiamato in relazione al popolo nativo americano Caddo o Caddoans, che visse in questa regione dal XVI [...]
  • Breve omaggio al cinema muto Tra curiosità e storia, inserisco alcune immagini del “cinema muto” che possono darci un forte contrasto emotivo il quale non può che spingere alla riflessione personale sul senso dell’esperienza vissuta dai nostri nonni. Del cinema muto abbiamo perso tanto anche perché nessuno pensava in quel momento che il cinema fosse un’arte, e che perciò fosse [...]
  • Divagazioni sul Giudizio Universale d... Ultime notizie sul Giudizio Universale. Non su quello che nessuno sa, se e quando avverrà veramente, ma su quello che Giotto dipinse nella Cappella degli Scrovegni. Quei quattro personaggi che se ne stanno seduti accanto al trono di Cristo non sono affatto, come si è sempre creduto per secoli, i quattro evangelisti. Nell’affresco, naturalmente, ci [...]
  • Alcuni mazzi di fiori La lingua dell‘amore, i fiori: eccone alcuni mazzi tra i quali potrai trovarne uno di tuo gusto, un mazzo per te… accompagnato dalle note di Ernesto Cortazar con il suo Sicilian Romance. In calce al video puoi trovare le singole immagini che ho usato per creare questo breve momento di relax . . (cliccare sulle immagini [...]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.