Gutta cavat lapidem (La goccia scava la pietra)

Omaggio ad un “soccorritore”: il cane di San Bernardo

Il cane di San Bernardo, gigante assoluto della sua specie, è una razza canina tra le più conosciute al mondo. Colosso della specie canina, simbolo leggendario di forza, il cane di san Bernardo raccoglie l’ammirazione incondizionata dell’uomo, che ne apprezza le straorinarie qualità estetiche, l’affettuosità, la fedeltà e l’intelligenza.
I primi cani furono adottati dai monaci dell’Ospizio del Gran San Bernardo nel 1660, probabilmente donati da nobili famiglie del Vallese, inizialmente veniva utilizzato per la guardia e il trasporto di prodotti, poi diventò quello che per secoli è stato il miglior amico dell’uomo, cioè il cane per il soccorso alpino per eccellenza.
Oggi i moderni mezzi di comunicazione, permettono ai viaggiatori di superare i passi alpini con tutta comodità e quindi l’originaria funzione di san Bernardo è venuta meno. Ciò nonostante questo cane ha ancora modo di dimostrarsi utile all’uomo, infatti viene sempre impiegato come cane da valanga, così il san Bernardo può portare avanti la sua leggenda.

dal web

cane_07

Similar posts
  • Fiori di Cactus La forza e la bellezza della natura ci invitano a vedere le immagini, trovate in rete, di alcuni fiori di cactus. I cactus sono piante di sviluppo lento, non sempre facili da trattare per via delle spine e del delicato equilibrio necessario fra luce, acqua e nutrienti. Ciò non toglie che il cactus, nella sua [...]
  • Fedro: “La volpe e il corvo” La sottostante favola di Fedro ci insegna che non bisogna farsi ingannare dai falsi complimenti se si vuole stare attenti a non rimetterci. Con questa storia si dimostra quanto vale l’intelligenza, l’accortezza vale più della forza. . La volpe e il corvo . Chi si compiace di falsi elogi, di solito lo sconta  e se ne [...]