Skip to main content

Natuzza Evolo e gli Angeli

Natuzza Evolo nacque in questo piccolo centro calabrese, Paravati in provincia di Vibo Valentia, il 23 agosto 1924, e sin dall’adolescenza ebbe visioni dell’aldilà, diventando testimone di visioni e di colloqui con le anime dei defunti, oltre che con la Vergine e con Gesù. Nel corso degli anni cominciò a sperimentare ulteriori doni mistici, rivivendo […]

Ferro meteoritico nella piramide di Cheope?

Un  realizzato con ferro meteoritico e custodito nella camera dei misteri che si trova nella piramide di Cheope. Secondo gli archeologi la cavità scoperta all’interno della tomba del faraone nasconderebbe un oggetto sorprendente e ricco di fascino. A rivelarlo è il professor Giulio Magli, studioso del Politecnico di Milano, che ha pubblicato una ricerca molto interessante su “ArXiv” in cui […]

Caronte, il traghettatore

«E ‘l duca lui: “Caron, non ti crucciare: vuolsi così colà dove si puote ciò che si vuole, e più non dimandare”.» (Inferno III 94-96)   Varcate le soglie dell’Aldilà, secondo la mitologia greca i defunti incontravano il terribile Caronte, un vecchio laido che, sulla sua zattera, traghettava le anime al di là dell’Acheronte, il […]

Visioni dell’aldilà di Hieronymus Bosch e l’esperienza di pr

“Ascesa all’Empireo” è uno dei quattro dipinti appartenenti alla serie delle “Visioni dell’aldilà”, prevalentemente attribuito a Bosch, realizzato nel 1500-04 e custodito nel Palazzo Ducale di Venezia. La composizione in esame, tra le quatto della serie a cui appartiene, è quella più struggente, soprattutto per l’eccezionale e fantastico ingresso a struttura cilindrica che mi ha […]