Gutta cavat lapidem (La goccia scava la pietra)

Articoli con tag mare

Mare, amaramente mare…

Mare, amaramente mare…

Con alcuni versi di Khalil Gibran e di Nazim Hikmet onoriamo la maestosità del mare pur sottolineando l’amarezza che pervade i versi di questi due poeti. Corrediamo il post inserendo alcune elaborazioni grafiche che abbiamo ritenuto particolarmente attinenti ai versi pubblicati. Sabbia e spuma Per sempre me ne andrò per questi lidi, Tra la sabbia […]

Nel viso di una donna: una poesia ed ...

Nel viso di una donna: una poesia ed una immagine

Occhi che esprimono forza e al contempo fragilità Labbra che esprimono tenerezza e al contempo dolcezza Piccoli grandi segnali di una presenza vigile attenta sempre pronta ad esprimere amore un amore infinito gioioso appassionato e appassionante Sguardi immersi nei propri sogni sguardi che paiono generare un mondo diverso tutt’intorno un mondo in cui tu se […]

‘Ulisse’, una poesia di U...

‘Ulisse’, una poesia di Umberto Saba

Ulisse Nella mia giovinezza ho navigato lungo le coste dalmate. Isolotti a fior d’onda emergevano, ove raro un uccello sostava intento a prede, coperti d’alghe, scivolosi, al sole belli come smeraldi. Quando l’alta marea e la notte li annullava, vele sottovento sbandavano più al largo, per fuggirne l’insidia. Oggi il mio regno è quella terra […]

Un detto, la luna ed il mare

Un detto, la luna ed il mare

La Bellezza è una forma del Genio, anzi, è più alta del Genio perché non necessita di spiegazioni. Essa è uno dei grandi fatti del mondo, come la luce solare, la primavera, il riflesso nell’acqua scura di quella conchiglia d’argento che chiamiamo luna. Oscar Wilde