Skip to main content

Khepri, il sole che sorge

Nell’aspetto trinitario del principio solare, Atum rappresentava il sole al tramonto in relazione a Khepri che simboleggiò il sole all’alba ed a Ra, il sole allo zenit (“Io sono Khepri al mattino, Ra a mezzogiorno e Atum alla sera“). Gli Egiziani erano affascinati dallo scarabeo e dalla sua abitudine di far rotolare le palline di […]

Shu, dio dell’aria secca

Dio dell’aria secca, figlio di Atum e gemello di Tefnut. Genera Geb e Nut. Il dio Shu fu creato dal respiro di Atum e rappresenta il primo oggetto della creazione, il vuoto, l’umidità dell’aria, ma è anche il soffio vitale che anima le creature. Soffio vitale che uscito dal naso di Atum ne fece battere […]

Tefnut, la dea dell’aria umida

Tefnut, dea di Oxyrhynchos (Ossirinco) era la dea dell’aria umida, figlia di Atum e gemella e sposa di Shu. Tefnut (anche Tefnet o Tphenis), dea della mitologia egizia, fa parte della grande Enneade di Eliopoli. Nacque, come suo fratellino e sposo Shu, dallo sperma o mucosa di Atum, il creatore. Tefnut e Shu formano la […]

Bastet, la dea gatto

La dea gatto Bastet, nella sua originaria forma aggressiva, veniva rappresentata come una leonessa guerriera. Spesso è collegata alla leonessa Sekhmet, una potente e selvaggia dea che sputava fuoco contro i nemici del faraone. Le leggende dicono che Bastet, nelle sembianze di leonessa, trascorse un periodo di tempo in esilio prima di ritornare in Egitto […]