Gutta cavat lapidem (La goccia scava la pietra)

Una fetta di anguria

Dolcezze estive! 
Le prime notizie riguardanti la coltivazione dell’anguria risalgono a circa 5.000 anni fa, precisamente in Egitto, dove, a tal proposito, sono stati rinvenuti preziosi geroglifici che testimoniano la veridicità di tale notizia; le origini della pianta paiono però essere africane.
Anche se siamo ancora all’inizio della stagione, diamoci da fare per  appagare la nostra gola, oppure possiamo idealmente rinfrescare i nostri occhi.

.

tratto da: tanogaboblog.it

Similar posts
  • All’alba dei cereali
    La scoperta dei cereali contribuì nel Pleistocene a rendere più facile la vita e a creare una certa sicurezza fisica e morale. Aumentarono le nascite, diminuì la mortalità infantile e ci si poté permettere di tenere con sé gli anziani e i malati. E’ possibile che i rapporti di forza tra uomini e donne, giovani […]

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *