Gutta cavat lapidem (La goccia scava la pietra)

Una immagine ed una poesia – “Dove hanno origine le onde”

.

Dove hanno origine le onde

”Dove hanno origine le onde,
si placheranno un giorno per sempre?
Il rumore delle onde
sulla riva del mare
è un canto di pace per l’anima..
Quando vuoi riconciliare te stessa col mondo
o restare da sola a pensare.
Il luogo perfetto
è la riva del mare
dove le onde cullano i pensieri,
li sciolgono nei ricordi
e sommergono i timori per il futuro.
L’onda che s’infrange
e la risacca che raschia la riva,
sono l’orologio del presente
che aiuta a dimenticare il passato
ed affrontare il futuro
con rinnovata certezza.
Il Mare è come l’uomo; immobile e presente,
le onde, come vicende della vita,
esse s’infrangono e si ritirano
libere ed indipendenti,
per tornare ad infrangersi e ritirarsi
in un moto senza fine,
solo apparentemente legate una all’altra.
Il passato è passato
e non dispensa insegnamenti per il presente
e tantomeno per il futuro…
Ciò che conta è il presente”..

Clelia Capozzi

.

lirica tratta da: ilmarenelcuore.it

 

Similar posts
  • Sarchiapone e Ludovico: una poesia di...
    Postare una bella immagine di un cavallo mi porta ad invitarvi alla lettura di un’amara poesia di Totò: Sarchiapone e Ludovico    In lingua originale Adattamento in lingua italiana Teneva diciott’anne Sarchiapone, era stato cavallo ammartenato, ma… ogne bella scarpa nu scarpone addeventa c’ ‘o tiempo e cu ll’età .Giuvinotto pareva n’inglesino, uno ‘e chilli cavalle […]

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.