Gutta cavat lapidem (La goccia scava la pietra)

Una immagine ed una poesia – “Dove hanno origine le onde”

.

Dove hanno origine le onde

”Dove hanno origine le onde,
si placheranno un giorno per sempre?
Il rumore delle onde
sulla riva del mare
è un canto di pace per l’anima..
Quando vuoi riconciliare te stessa col mondo
o restare da sola a pensare.
Il luogo perfetto
è la riva del mare
dove le onde cullano i pensieri,
li sciolgono nei ricordi
e sommergono i timori per il futuro.
L’onda che s’infrange
e la risacca che raschia la riva,
sono l’orologio del presente
che aiuta a dimenticare il passato
ed affrontare il futuro
con rinnovata certezza.
Il Mare è come l’uomo; immobile e presente,
le onde, come vicende della vita,
esse s’infrangono e si ritirano
libere ed indipendenti,
per tornare ad infrangersi e ritirarsi
in un moto senza fine,
solo apparentemente legate una all’altra.
Il passato è passato
e non dispensa insegnamenti per il presente
e tantomeno per il futuro…
Ciò che conta è il presente”..

Clelia Capozzi

.

lirica tratta da: ilmarenelcuore.it

 

Similar posts
  • La Sicilia islamica
    Dal 622 dopo Cristo, anno in cui Maometto, con pochi seguaci, si trasferì dalla Mecca a Yathrib, iniziò la formidabile e repentina espansione islamica che, nel giro di poche decine di anni, generò la formazione di uno dei più estesi imperi che la storia umana abbia mai conosciuto, che, nel massimo della sua espansione, comprese […]

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *