Nell’antica città pre-ispanica di Tak’alik Ab’aj, in Guatemala, gli archeologi hanno trovato una splendida maschera di giadeite (uno dei minerali che costituisce la giada).

guatemala-times4

guatemala-times5Tak’alik Ab’aj venne abitata per quasi due millenni (800 a.C. – 900 d.C. circa). Fu un importante centro di commercio e di arte e interagì con la civiltà olmeca e poi con quella Maya.

le-aree-di-influenza-olmeca-e-maya-wikiPrecedenti scavi condotti nella struttura numero 6 – un edificio cerimoniale – hanno rivelato una serie di offerte rituali, tra cui una piccola scultura in pietra, recipienti di ceramica, pietre intenzionalmente rotte per macinare il mais o più probabilmente il cacao, e alcuni pezzi di giadeite.

guatemala-times6Inoltre, a Tak’alik Ab’aj erano già state scoperte altre cinque maschere.

guatemala-maschereCinque delle sei maschere vengono datate dal 300 al 150 a.C., cioè durante il periodo preclassico.

fonte:The Guatemala Times.