Gutta cavat lapidem (La goccia scava la pietra)

Articoli nella categoria Poesia

Se fosse notte

. SE FOSSE NOTTE Se fosse notte saprei cosa dirti perchè le parole di giorno abbagliano a differenza di quelle della notte che accarezzano: per questa ragione, se fosse notte, saprei cosa dirti amore mio! Risposta dell’amata: e io saprei ascoltare attonita anche i tuoi silenzi! . Sandro Boccia.   .

IL PRINCIPE, una poesia di Hermann He...

IL PRINCIPE, una poesia di Hermann Hesse

IL PRINCIPE di Hermann Hesse(*) Volevamo costruire assieme una casa bella e tutta nostra alta come un castello per guardare oltre i fiumi e i prati su boschi silenti. Tutto volevamo disimparare ciò che era piccolo e brutto, volevamo decorare con canti di gioia vicinanze e lontananze, le corone di felicità nei capelli. Ora ho […]

Sfondi per desktop ris. 1920×1080 – V...

La poesia che dà titolo alla raccolta “Il mio letto è una nave” di Robert Louis Stevenson, descrive il viaggio che fa un bambino quando ascolta o legge una fiaba, una storia appassionante. Dalla tranquillità del proprio letto, il bambino si trova catapultato in un mondo di fate, marziani, principesse, pirati e vite da salvare, […]

Treni persi: una poesia ed una immagi...

Treni persi Se i treni, una volta che li hai persi, si limitassero a svanire per sempre lungo il loro binario se ti concedessero la grazia di poterli dimenticare. I treni persi, l’ho scoperto, ritornano, ripassano, con le tue mille possibili vite, che ti sbeffeggiano dai finestrini. Laura Ruzickova . Poesia tratta da poesieracconti.it . fonte […]

Occhi di donna (tre poesie)

Occhi di donna, tormento e panacea per l’uomo… , Amo i tuoi occhi Amo i tuoi occhi, che di me pietosi, sapendo che il tuo cuore mi disdegna, hanno preso il lutto e amabilmente tristi guardano con affetto la mia pena. E meglio non sa il sole mattutino ravvivare le gote dell’oriente, né la lucente […]

Il mito tra leggenda e letteratura

Il mito è la rappresentazione di una vicenda esemplare ed idealizzata che narra le vicende di dei, semidei ed eroi. Esso ha valore universale e si proietta su tutte le età della storia, in quanto incarna verità profonde della natura umana. Alla base del mito c’è una sorta di spontanea credenza nel divino (politeismo) come forza […]

E’ storia…. si ripeterà?

«Prima di tutti, vennero a prendere gli zingari e fui contento perché rubacchiavano. Poi vennero a prendere gli ebrei e stetti zitto perché mi stavano antipatici. Poi vennero a prendere gli omosessuali e fui sollevato perché mi erano fastidiosi. Poi vennero a prendere i comunisti ed io non dissi niente perché non ero comunista. Un […]

La nascita della letteratura italiana

Ricevo via email e segnalo l’interessante post di  G.M.S.  che ci parla degli inizi della nostra letteratura. fonte La letteratura italiana nasce e si sviluppa nel corso del XIII sec. Essa nasce dotta e in un periodo in cui nuovi strati di intellettuali emergono dalla rivoluzione socioeconomica legata all’affermarsi dei Comuni (specie nell’Italia centrosettentrionale), che si […]

Francesismi “a profusione” (rivisitaz...

Francesismi “a profusione” (rivisitazione del sonetto “Li surci” di Giovanni Meli)

di Federico Faraone . Proviamo a leggere insieme il celebre sonetto Li surci di Giovanni Meli (1740-1815) e a mettere in evidenza quanto sia ricco di francesismi, assieme a qualche latinismo, sempre onnipresente nel nostro linguaggio.  Vale la pena ripassare con attenzione il testo, per apprezzarne le attente descrizioni dei personaggi e cogliere i momenti concitati della narrazione […]