Gutta cavat lapidem (La goccia scava la pietra)

Articoli nella categoria Poesia

Note biografiche su Domenico (Micio) ...

Ricordi di ieri e riflessioni di oggi Piccoli flash che ci regala  Nuccia Di Franco Lino   Domenico (Micio) Tempio . Nasce a Catania il 22 agosto 1750, terzo figlio di Giuseppe Tempio e di Apollonia Arcidiacono. Il padre, un piccolo commerciante di legname, non si poteva permettere i mezzi per farlo studiare, quindi Domenico […]

Nazim Hikmet – La vita non è un...

  La vita non è uno scherzo   La vita non è uno scherzo.  Prendila sul serio  come fa lo scoiattolo, ad esempio,  senza aspettarti nulla  dal di fuori o nell’al di là.  Non avrai altro da fare che vivere. La vita non è uno scherzo.  Prendila sul serio  ma sul serio a tal punto  […]

Vecchi occhi di donna

Vecchi occhi di donna, rifugio di ricordi, che portano ad oggi il palpitante ieri. . . Amo i tuoi occhi, che di me pietosi, sapendo che il tuo cuore mi disdegna, hanno preso il lutto e amabilmente tristi guardano con affetto la mia pena. E meglio non sa il sole mattutino ravvivare le gote dell’oriente, […]

‘Ulisse’, una poesia di Umberto Saba

Ulisse Nella mia giovinezza ho navigato lungo le coste dalmate. Isolotti a fior d’onda emergevano, ove raro un uccello sostava intento a prede, coperti d’alghe, scivolosi, al sole belli come smeraldi. Quando l’alta marea e la notte li annullava, vele sottovento sbandavano più al largo, per fuggirne l’insidia. Oggi il mio regno è quella terra […]

Autunno: due poesie e due immagini

Autunno Con toni gentili e pacati, pian piano saluti la solare e profumata estate, che con grazia si allontana portando con se tutta la sua esuberante e festaiola gaiezza. Tu, Autunno, con i boschi dai rossi toni e il profumo di funghi e castagne, ci addolcisci l’avvicinarsi del serio e freddo inverno. Anna Rita Pincopallo […]

Una poesia di Heinrich Heine: Crepusc...

Christian Johann Heinrich Heine (Düsseldorf, 13 dicembre 1797 – Parigi, 17 febbraio 1856) è stato il maggior poeta tedesco del periodo di transizione tra il romanticismo e il realismo. Heine usò la lingua tedesca per cantare versi melodiosi come pochi altri hanno saputo fare conquistandosi, per l’arte, la fama di più grande artista tedesco della […]

Il mare: due poesie e due immagini

Chi di voi, guardando il mare non ha sentito qualcosa dentro, non ha provato emozioni ed ha trasformato queste emozioni in parole. . Il mare Dolce ed impetuoso come un amante. Ti guardo. Mi affascini. La tua voce entra nella mia mente. Mi lascio accarezzare dalle tue onde. Brividi. Il tuo continuo movimento culla i […]

Oh piccolo imperatore… – ‘Ode al Gatt...

L’amica Maria Rosaria D’Agnello, commentando il post Il cane mi domanda e non rispondo – Neruda: Ode al cane, mi ha sottoposto la seguente Ode al Gatto. Anche contro la mia esperienza giovanile, che mi ha fatto subire quaranta iniezioni antirabbiche, desidero pubblicare la suddetta ode con inserite alcune elaborazioni grafiche in omaggio a Maria Rosaria ed a tutti coloro […]

Un milione di scale

“Ho sceso, dandoti il braccio, almeno un milione di scale” Eugenio Montale . Ho sceso, dandoti il braccio, almeno un milione di scale e ora che non ci sei è il vuoto ad ogni gradino. Anche così è stato breve il nostro lungo viaggio. Il mio dura tuttora, né più mi occorrono le coincidenze, le […]