Skip to main content

Mare, amaramente mare…

Con alcuni versi di Khalil Gibran e di Nazim Hikmet onoriamo la maestosità del mare pur sottolineando l’amarezza che pervade i versi di questi due poeti. Corrediamo il post inserendo alcune elaborazioni grafiche che abbiamo ritenuto particolarmente attinenti ai versi pubblicati. Sabbia e spuma Per sempre me ne andrò per questi lidi, Tra la sabbia […]

Sarchiapone e Ludovico: una poesia di An...

Postare una bella immagine di un cavallo mi porta ad invitarvi alla lettura di un’amara poesia di Totò: Sarchiapone e Ludovico    In lingua originale Adattamento in lingua italiana Teneva diciott’anne Sarchiapone, era stato cavallo ammartenato, ma… ogne bella scarpa nu scarpone addeventa c’ ‘o tiempo e cu ll’età .Giuvinotto pareva n’inglesino, uno ‘e chilli cavalle […]

Se fosse notte

. SE FOSSE NOTTE Se fosse notte saprei cosa dirti perchè le parole di giorno abbagliano a differenza di quelle della notte che accarezzano: per questa ragione, se fosse notte, saprei cosa dirti amore mio! Risposta dell’amata: e io saprei ascoltare attonita anche i tuoi silenzi! . Sandro Boccia.   .

Treni persi: una poesia ed una immagine

Treni persi Se i treni, una volta che li hai persi, si limitassero a svanire per sempre lungo il loro binario se ti concedessero la grazia di poterli dimenticare. I treni persi, l’ho scoperto, ritornano, ripassano, con le tue mille possibili vite, che ti sbeffeggiano dai finestrini. Laura Ruzickova . Poesia tratta da poesieracconti.it . fonte […]

La Sicilia islamica

Dal 622 dopo Cristo, anno in cui Maometto, con pochi seguaci, si trasferì dalla Mecca a Yathrib, iniziò la formidabile e repentina espansione islamica che, nel giro di poche decine di anni, generò la formazione di uno dei più estesi imperi che la storia umana abbia mai conosciuto, che, nel massimo della sua espansione, comprese […]

Ode al fiore azzurro

Ode al fiore azzurro

Ode al fiore azzurro . Una poesia di Pablo Neruda Camminando verso il mare nella prateria oggi è novembre, tutto è nato ormai, tutto ha statura, ondulazione, fragranza. erba dopo erba intenderò la terra, passo per passo, fino alla linea impazzita dell’oceano. D’improvviso un’onda d’aria agita e ondeggia l’orzo selvatico: salta il volo di un […]