Gutta cavat lapidem (La goccia scava la pietra)

Pirandello si, Pirandello no – L’amore guardò il tempo e rise…

E l’amore guardò il tempo e rise,
perché sapeva di non averne bisogno.
Finse di morire per un giorno,
e di rifiorire alla sera,
senza leggi da rispettare.
Si addormentò in un angolo di cuore
per un tempo che non esisteva.
Fuggì senza allontanarsi,
ritornò senza essere partito,
il tempo moriva e lui restava.

Luigi Pirandello

Il_tempo

Poiché non è reperibile nessuna fonte autorevole che citi il vero autore di questa frase, a parte un buon numero di blog e pagine della rete (affidabili come le previsioni meteo), nutro dei dubbi sull’attribuzione di queste di queste righe. Comunque in rete non ho trovato ulteriori fonti…
Occorre però precisare che, anche se si riuscisse a scoprire l’autore al quale attribuirla, in ogni caso, incontrando questa frase, non si può non rimanerne conquistati e non perderebbe certo di significato.

Similar posts