Skip to main content

Lauso, un figlio di Mezenzio

Nell’Eneide è figlio dell’etrusco Mezenzio, crudele e spodestato re di Cere, Virgilio gli attribuisce doti fisiche e morali tali da renderlo degno di essere figlio di un padre migliore. Famoso il brano della morte di Lauso, alla fine del decimo libro il giovane interviene in difesa del padre che, ferito da Enea, sta per soccombere. La lotta che segue è […]

Patroclo, l’amico di Achille

Patroclo, eroe omerico, era il compagno di Achille nella guerra di Troia. Quando Achille irato con Agamennone rifiuta di combattere, anche Patroclo si ritira dalla lotta: torna poi (XVI canto) a combattere, rivestito della armi di Achille per respingere l’assalto di Ettore che lo uccide. Achille ne vendica la morte uccidendo a sua volta Ettore. […]

Pentesilea, una regina delle Amazzoni

Pentesilea, regina delle Amazzoni, il feroce popolo di donne guerriere stanziato nei pressi del fiume Termodonte (Ponto – Mar Nero), aveva involontariamente ucciso la sorella Ippolita durante la caccia. Espulsa dal suo paese aveva vagato esule finchè Priamo non l’ha purificata con opportuni esorcismi. Dopo la morte di Ettore, Pentesilea combatte contro i Greci in […]

Il mito della morte di Astianatte

Omero ci consegna il piccolo Astianatte, principe di Troia, figlio di Ettore e Andromaca, scaraventato giù dalle mura della città da un freddo e spietato Odisseo, il quale aveva appena dichiarato che Priamo, re di Troia, non avrebbe più dovuto avere discendenza. In verità, gli Achei tutti non erano propensi a quel misfatto, anche se […]