Skip to main content

Scite, un figlio di Eracle

Figlio dell’eroe Eracle ed Echidna il mostro, fratello di Agartiso e Gelono ed antenato degli Sciti, popolazione seminomade dalla Siberia meridionale. In una leggenda raccontata da Erodoto, mentre attraversava il paese che più tardi sarebbe stato degli Sciti, Eracle incontrò Echidna, una donna-serpente,  e si unì a lei. Ne nacquero tre figli: Scite, Agatirso e Gelono. Prima di partire, l’eroe stabilì che […]

Santorini – Sulle tracce di Atlantide

Santorini – Sulle tracce di Atlantide

Atlantide, la grande civiltà scomparsa – che corrisponde all’affascinante “continente perduto” descritto dal filosofo Platone – è stata cercata in lungo e in largo, dall’Oceano Atlantico al Mediterraneo, dal deserto del Sahara all’isola di Helgoland nel Mare del Nord. C’è chi identificherebbe Atlantide persino con un altro leggendario continente perduto, Lemuria, situato tra l’Africa e […]

Procri e Cefalo: una storia d’amore e di morte

Procri e Cefalo: una storia d’amore e di morte

Procri, figlia del Re di Atene e Cefalo, Re di Cefalonia, valenti cacciatori, erano profondamente innamorati, ma tormentati dai rispettivi sentimenti di gelosia. Si erano scambiati promessa di eterno amore ed eterna fedeltà, ma ad insidiare la promessa, arrivò Eos, la rosea Aurora. Il giovane respinse le profferte amorose della dea, ma questa insinuò in […]

Polifemu – Una poesia di Giovanni Meli

Polifemu – Una poesia di Giovanni Meli

Una poesia dell’abate Giovanni Meli (1740 – 1815)  Originale in lingua siciliana Traduzione in lingua tialiana          Polifemu era un omu grossu ammàtula  chi cu la testa tuccava li nuvuli,                ed era amanti di certa curàtula,                 ch’avia lu cori duru comu rùvuli;                Galatia, duci chiù di na nacàtula,                chi senz’isca, carvuni, e senza prùvuli,      […]

Da Troia a Roma: un riassunto dell’Eneide (libri 5-8)

Da Troia a Roma: un riassunto dell’Eneide (libri 5-8)

Ecco un breve riassunto della principale opera di Virgilio, da cui leggendariamente trae origine ROMA Libri 5-8                      Vedi anche:  Libri 1-4   Libri 9-12 LIBRO V Mentre la flotta veleggia in alto mare, Enea vede i bagliori del rogo di Didone e, benché non sappia la causa di quel fuoco, è contristato da foschi presentimenti. Anche il mare […]