Gutta cavat lapidem (La goccia scava la pietra)

Le noci, un gustoso frutto donataci dagli dei

Un piacere che la tavola ci dà è la possibilità di gustare le meravigliose noci italiane (meglio se sorrentine).
nociQuesti frutti sono un nettare per il nostro palato ed hanno quanto di meglio ha potuto fare Dioniso che, affranto per la morte della sua amante Caria, la trasformò in una noce per non separarsene mai. La noce, ricca com’è di proteine, lipidi, zuccheri, vitamine e minerali, è un alimento sufficientemente energetico, ed è anche un “cibo benefico e benedetto”, soprattutto per gli abitanti di zone ricche di boschi come l’incantevole penisola sorrentina.
Gli antichi romani per giocare usavano le noci, in alternativa alle biglie, ed erano più giochi d’abilità che di fortuna. Nell’opera: “Le noci”, attribuita ad Ovidio, troviamo il Ludus castellarum; il gioco consisteva nel formare un triangolo con tre noci ravvicinate e una in cima che bisognava far cadere. Ma la fanciullezza svaniva e bisognava “relinquere nuces” (lasciare le noci), lasciare l’infanzia.
Scrive Marziale“Era triste lo scolaro perché aveva lasciato le noci”. 
I romani riconoscevano a questo frutto non solo il potere propiziatorio di amori felici, ma anche di favorire ottimi guadagni, considerandolo un portafortuna da non far mancare sulle tavole delle feste ed in particolare in occasione delle nozze. Gli sposi, per questo motivo, regalavano noci al posto degli attuali confetti.
Non occorre andare molto indietro nel tempo perché fino al secolo scorso, in molte regioni d’Italia, si usava piantare un noce per la nascita di una bambina affinché, arrivata all’età da marito, poteva ricavarne del legno per il letto nuziale, mentre i frutti, fino a quel momento, sarebbero serviti per l’alimentazione della famiglia.
Io posso soltanto ricordare che i grassi che contengono le noci sono insaturi, quindi buoni per la salute e validi per il colesterolo Contengono ferro per l’anemia, magnesio e come spuntino sono una sana ricarica di bontà… ovviamente non bisogna esagerare, bastano 3 noci al giorno e buon pro vi faccia.

Similar posts