Skip to main content

Tra mitologia e fantascienza: Osiride e un possibile “Starga

L’articolo che vi proponiamo oggi nella rubrica “Aeramya” di Hack the Matrix riguarda l’Egitto. Quest’oggi in particolare parliamo di Osiride e di un possibile “Stargate” sepolto sotto le sabbie dell’altipiano di Giza. Osiride rappresenta il ciclo della Vita, Morte e Resurrezione. E’ considerato una delle divinità più importanti dell’antico Egitto. Conosciuto anche come “giudice dei morti”, […]

La Pietra di Palermo, uno straordinario frammento archeologi...

La Pietra di Palermo, uno straordinario frammento archeologico

L’importanza storica della pietra di Palermo è stata lungamente oscurata dalla famosa pietra di Rosetta, ma Jill Kamil dice che ora la sta riconsiderando come autentico documento storico dell’antico Egitto. La cosiddetta pietra di Palermo è il più grande e meglio conservato dei frammenti di una lastra rettangolare di basalto, conosciuta come gli annali reali […]

Thot – Tat parlava albanese

Thot – Tat parlava albanese

Il filologo romano Giuseppe Catapano, ha pubblicato il risultato di quarant’anni di ricerca in un opera capitale che si colloca perfettamente tra le ricerche filologiche. Il titolo dell’opera è THOT – TAT PARLAVA ALBANESE. È scritta in lingua italiana, ma anche in arbëresh. Alterna delle parti in prosa, a suggestivi frammenti in poesia. L’autore ha basato la […]

Heracleion o Thonis: la misteriosa città sommersa al confine

Heracleion o Thonis: la misteriosa città sommersa al confine tra leggenda e realtà

Lo storico greco Erodoto aveva raccontato una storia favolosa, che vedeva coinvolta Elena di Troia, un tempo proprio ad Heracleion, “porto di grandi ricchezze”, con il suo amante troiano Paride. Heracleion per gli antichi Greci, Thonis per gli Egizi, prima della fondazione di Alessandria nel 331 a.C., conobbe momenti gloriosi come porto obbligatorio di ingresso in Egitto per tutte le […]

La piramide di Cheope

La piramide di Cheope

Un faraone dell’antico Egitto, che si chiamava Cheope, cercava un luogo dove mettere la sua tomba. Ordinò ai suoi uomini di costruire un’enorme “casa di pietra” a forma di piramide, che assomigliava pressappoco ad una smisurata tenda. La tomba di Cheope, chiamata anche Grande Piramide, risultò realmente gigantesca. Non si sa come gli egizi abbiano […]