Skip to main content

Euro, dio greco del vento e dell’autunno

  L’Euro è un vento variabile prevalentemente locale e spira saltuariamente all’aurora. È un vento relativamente moderato che muovendosi dalle coste africane arriva a lambire le coste ioniche, portando con sé aria calda. È chiamato anche Levante. Nella mitologia greca Euro era di solito effigiato avvolto in un grande mantello ed era figlio di Astreo e della dea greca Eos, annunciatrice del […]

Laerte, il padre di Ulisse

Laerte era figlio di Arcesio e di Calcomedusa, marito di Anticlea, e padre di Ulisse. Nell’Odissea è rappresentato molto vecchio, devastato dal dolore per il mancato ritorno del figlio si è ritirato in campagno dove Ulisse lo trova intento a curare un giardino. Il riconoscimento fra i due è un momento di forte tensione. Dopo essersi […]

Ificle, il gemello di Eracle

Figlio di Anfitrione e di Alcmena, fratello gemello di Eracle il cui padre però era Zeus. (Alcmena si era unita nella stessa notte con Anfitrione e con Zeus [ndr]) Anfitrione riconobbe Ificle come suo figlio mortale, e non figlio di Zeus, allorché Era mandò due prodigiosi serpenti nella casa di Anfitrione, con l’ordine di uccidere Eracle.  I gemelli si […]

Atalanta, un’eroina della mitologia greca

Ninfa greca, affine ad Artemide, dell’Arcadia e della Beozia. Prega il padre (Iaso o Scheneo) di lasciarla senza marito, sfida alla corsa i pretendenti e, superatili, li fa uccidere. Ippomene durante la corsa lascia cadere tre pomi d’oro donatigli da Afrodite e riesce così a vincere la fanciulla che perde tempo a raccoglierli. Nelle Metamorfosi di Ovidio i due sposi, ingrati verso Venere che aveva procurato la loro felicità, vengono […]

Ippomene, un eroe della Beozia

Eroe beotico, figlio di Megareo e di Merope; per non vedere donna si ritirò nei boschi, ma qui trovò la bella Atalanta e se ne innamorò. Poiché costei, così veloce che mai nessuno aveva potuto superarla nella corsa, dichiarava che non avrebbe acconsentito a nozze se non con chi l’avesse vinta (e gli sconfitti erano […]