Skip to main content

Polissena, una figlia di Priamo

Polissena era la figlia più giovane di Priamo e di Ecuba, sovrani di Troia al tempo del celebre conflitto. Apollodoro sembra non accettare questa tradizione. Polissena nell’arte La storia di Polissena viene indirettamente citata da Dante nella Divina Commedia (Inferno, V 65-66), quale causa della morte di Achille, per questo condannato tra i lussuriosi. Una […]

Enone, l’antica amante di Paride

Enone, ninfa della Troade, figlia del fiume Cebreno. Rea le aveva insegnato l’arte della profezia e Apollo l’aveva istruita nell’arte di conoscere le piante medicinali. In gioventù, quando Paride viveva sul monte Ida pascolando la sua mandria, divenne l’amante prediletto di Enone. I due amanti, radunate le loro greggi, usavano cacciare assieme; egli incideva il […]

La guerra di Troia

Secondo l’Iliade la guerra di Troia cominciò a causa del rapimento di Elena, donna bellissima e moglie di Menelao, (re di Lacedemone, futura Sparta) da parte di Paride, figlio di Priamo il re di Troia. Non erano rari nell’antichità i casi di rapimenti di donne, basti pensare a Medea, Ifigenia e tante altre che soccombevano senza potersi […]

Odisseo e la guerra di Troia

Quando i Greci giunsero a Troia, Odisseo (Ulisse) fu mandato insieme a Menelao in città per chiedere la restituzione di Elena e del tesoro. I Troiani, ben decisi a non restituire Elena, li avrebbero uccisi se Antenore, che li aveva ospitati in casa propria, non avesse impedito l’atroce misfatto. Nell’Iliade la figura di Odisseo è soprattutto […]