Gutta cavat lapidem (La goccia scava la pietra)
Crio, dio delle mandrie e delle greggi

Crio, dio delle mandrie e delle greggi

Crio (in greco antico Κριως, “ariete”, o Κρειος, “signore”), dio delle mandrie e delle greggi, e forse anche del saccheggio, era uno dei Titani di minore interesse anche se personificava l’ideale della forza e della potenza.

Crio (Crius) era uno dei Titani figli di Urano e Gea. Secondo Esiodo sposò Euribia, da cui ebbe Astreo, Pallante e Perse.

Quando suo fratello Crono cospirò contro il loro padre, il piano prevedeva che quattro Titani tenessero fermo il padre ai quattro angoli della Terra, mentre Crono lo evirava (Oceano non partecipò). A Crio toccò il sud, a Ceo fu affidato il nord, Iperione si prese l’est e Giapeto l’ovest.

Henri-Jean-Guillaume Martin – Titani che combattono contro Giove – Wikipedia, pubblico dominio

Quando però Crono perse il potere, lui e i suoi fratelli furono imprigionati da Zeus e sprofondati nel Tartaro.

.

Stralcio testo tratto dalla pagina: saintseiyaalfa.forumfree sulla quale vi suggerisco di continuare la lettura…