Skip to main content

Melpomene, la musa della tragedia

Melpomene era la musa del canto e dell’armonia musicale e, successivamente, la musa della tragedia, forse per il suo rapporto con Dioniso. La tragedia è una delle forme più antiche di teatro, ereditata dalla tradizione poetica e religiosa della Grecia antica, dove nacque intorno al VI secolo a.c., in onore del dio Dioniso, il quale […]

Clio, la musa della storia

Cosí cantâr le Muse che hanno soggiorno in Olimpo, le nove figlie nate da Giove signore possente, Tersícore, Polímnia, Melpòmene, Urania, Talía, Euterpe, Erato, Clio, Callíope: è questa fra tutte egregia, essa dei re venerandi mai sempre compagna. Esiodo – La Teogonia vv 74-78 (stralcio tratta da miti3000.it)   Clio è figlia di Zeus e […]

Urània, la celeste

Me vero primum dulces ante omnia Musae, quarum sacra fero ingenti percussus amore, accipiant caelique vias et sidera monstrent, defectus solis varios lunaeque labores … Verg., Georg., II, 475-478 Così Virgilio invoca le Muse, affinché gli schiudano i segreti del cielo, le eclissi e le fasi lunari: è questo in particolare il compito che la tradizione attribuisce […]

Le dolci Muse

Le Muse sono figlie di Zeus e di Mnemosine (il cui nome vuol dire memoria) a sua volta figlia di Urano e di Gaia, Zeus si unì a lei in Pieria, per nove notti di seguito e, in capo ad un anno, ne ebbe nove figlie, ossia le Muse. Le genealogie differiscono, ma tutte evidentemente si ricollegano, più […]

 
Cookie Consent Banner by Real Cookie Banner