Skip to main content

Acate, un compagno di Enea

Acate è, nella mitologia greca, uno dei compagni di Enea. Durante la guerra di Troia, Acate sembra apparire come l’uccisore di Protesilao, il primo eroe greco a morire sulla costa troiana. Più volte citato nell’Eneide di Virgilio sin dal primo libro, viene indicato come uno dei fedelissimi di Enea, sempre al suo fianco in tutte […]

Lauso, un figlio di Mezenzio

Nell’Eneide è figlio dell’etrusco Mezenzio, crudele e spodestato re di Cere, Virgilio gli attribuisce doti fisiche e morali tali da renderlo degno di essere figlio di un padre migliore. Famoso il brano della morte di Lauso, alla fine del decimo libro il giovane interviene in difesa del padre che, ferito da Enea, sta per soccombere. La lotta che segue è […]

Da Troia a Roma: un riassunto dell’Eneide (libri 9-12)

Ecco un breve riassunto della principale opera di Virgilio, da cui leggendariamente trae origine ROMA Libri 9-12                      Vedi anche:   Libri 1-4     Libri 5-8 LIBRO IX Frattanto Giunone, approfittando dell’assenza di Enea, manda Iride da Turno per suggerirgli di attaccare subito il campo troiano. Il prode re dei Rutuli, bramoso com’è di combattere, rompe gli indugi […]

Da Troia a Roma: un riassunto dell’Eneide (libri 5-8)

Ecco un breve riassunto della principale opera di Virgilio, da cui leggendariamente trae origine ROMA Libri 5-8                      Vedi anche:  Libri 1-4   Libri 9-12 LIBRO V Mentre la flotta veleggia in alto mare, Enea vede i bagliori del rogo di Didone e, benché non sappia la causa di quel fuoco, è contristato da foschi presentimenti. Anche il mare […]

Da Troia a Roma: un riassunto dell’Eneide (libri 1-4)

Ecco un breve riassunto della principale opera di Virgilio, da cui leggendariamente trae origine ROMA Libri 1-4                                    vedi:  Libri 5-8     Libri 9-12 LIBRO I Il poeta si propone di narrare le imprese di Enea, l’eroe scampato all’eccidio di Troia, il quale, per volere del Fato, sbarcherà dopo molti travagli sulle coste del Lazio, […]

Publio Virgilio Marone

Virgilio nacque il 15 di ottobre del 70 a.C. vicino Mantova, e precisamente nel villaggio di Andes, località identificata dal XIII secolo con il borgo di Pietole in tal senso si esprime Dante nella Divina Commedia (Purgatorio, 18,83). Il padre, di nome Stimicone Virgilio Marone (citato nelle Bucoliche, V,55), era un piccolo proprietario terriero arricchitosi tramite […]