Skip to main content

22 novembre, santa Cecilia martire

Cecilia era una nobile fanciulla romana della gens Cecilia nata nel II secolo d.C. La famiglia la diede in sposa a un patrizio di nome Valeriano, ma il giorno delle nozze, la ragazza avvertì il futuro marito che si era consacrata a Dio e che sarebbe rimasta perpetuamente vergine. L’uomo dapprima ebbe una reazione di […]

Il “bel canto” che nutre l’anima

Un lavoro in prosa rimata, anche se libera,  di Sandro Boccia . Nello scenario del raffinato tavolo culinario di Expo c’è anche (aggiungi un posto a tavola) il melodramma, pensate un po’: Violetta canterà il suo appello d’amore per Alfredo sino in fondo mentre la gelida manina di Mimì si lascerà riscaldare; l’eco di una musica […]

Euterpe, la musa della poesia lirica e della musica

Raffigurata con un “aulos” (strumento musicale aerofono), Euterpe, nella mitologia greca e romana, era la musa della musica, protettrice di strumenti a fiato e, più tardi, anche della poesia lirica. Il suo nome deriva dal greco eu (bene) e τέρπ-εω (piacere) e significa “colei che rallegra”. L’antico aulos greco, spesso tradotto erroneamente come “flauto”, era […]

…E vui durmiti ancora!

..E vui durmiti ancora! è il titolo di una poesia siciliana scritta da Giovanni Formisano nel 1910 e musicata da Gaetano Emanuel Calì.  Il Calì ebbe modo di leggere i versi del suo concittadino e la bellezza del testo lo colpì così tanto che, spinto dall’ispirazione, in una notte ne compose la musica. Tuttavia la versione musicata […]

 
Cookie Consent Banner by Real Cookie Banner