Skip to main content

Egeria, antica divinità latina delle acque sorgive

Antichissima divinità latina delle sorgenti; nella mitologia romana era la ninfa della fonte omonima in un bosco presso il lago di Nemi, vicino ad Aricia, antica cittadina del Lazio pre-romano; ad Egeria era sacra anche un’altra fonte a Roma presso la Porta Capena, ai piedi della collina del Celio. Era detta una Camena “cantante” come la […]

La ninfa Talia (Thalia)

Nella mitologia greca, Thalia o Thaleia (greca: Θάλεια Thaleia “la gioiosa, l’abbondanza”, da θάλλειν / thallein, “a fiorire, per essere verde”) era una ninfa figlia di Efesto. È stata anche data come divinità secondaria antropomorfa della vita vegetale e dei germogli, forse come il culmine della trasmissione della conoscenza sull’uso della cenere vulcanica come fertilizzante, […]

Nesti, la ninfa delle acque

Leggendo l’articolo di Cateno Tempio pubblicato su sitosophia.org e che parla del libro di P. Kingsley, “Misteri e magia nella filosofia antica” mi piace sottolineare come la terza parte del libro torni espressamente ad Empedocle inquadrandolo a pieno titolo nella tradizione orfico-pitagorica. Le leggende e gli aneddoti sul suo conto vengono spiegati in basi ai […]

Rodo (La bella ninfa Rhoda)

Per parlare della bella ninfa Rodo dobbiamo, per prima cosa, ricordare l’isola di Rodi, infatti RODE o RODO (gr. rosa) è la sposa del Sole e divinità eponima dell’isola di Rodi. Veniamo a considerare i capostipiti e progenitori della ninfa: Gea, la madre terra, autogenerò Ponto, il cui nome vuol dire “flutto”, ed è la […]

L’Oceanina Philyra (Filira)

Philyra (Filira) era una dea della Tessaglia, una Oceanina figlia di Oceano e di Teti nonchè sposa di Naplius, con il quale aveva molti figli. Lei era la madre del centauro Chirone. Era la dea della bellezza, del profumo, della cura e dello scrivere. Inoltre le è stata attribuita l’invenzione di carta. La versione mitologica più accreditata della storia di Philyra e Saturno […]