Skip to main content

Acate, un compagno di Enea

Acate è, nella mitologia greca, uno dei compagni di Enea. Durante la guerra di Troia, Acate sembra apparire come l’uccisore di Protesilao, il primo eroe greco a morire sulla costa troiana. Più volte citato nell’Eneide di Virgilio sin dal primo libro, viene indicato come uno dei fedelissimi di Enea, sempre al suo fianco in tutte […]

Giorgio da Castelfranco detto il Giorgione (1477 – 1510)

Giorgione è stato un pittore veneto (Castelfranco Veneto, 1477 – Venezia, 1510) Poche sono le notizie sulla sua vita, probabilmente del casato dei Barbarella, scolaro di Giambellino, abbandona però subito il gusto pittorico veneto, caratterizzandosi per la profonda e armoniosa continuità stilistica e cromatica che mancava agli artisti precedenti. Del periodo più propriamente veneziano sono […]

Atreo, un figlio di Pelope e di Ippodamia

Nella mitologia greca Atreo, figlio di Pelope e di Ippodamia, padre di Agamennone e di Menelao, fu re di Macedonia. Esiliò il fratello Tieste che gli contestava il regno ma lo richiamò in patria quando scoprì che Tieste era stato l’amante della propria moglie Erope. Uccise poi i due bambini figli di Tieste (Plistene e Tantalo), ne cucinò le carni e le servì al padre durante un banchetto. Saputo cosa aveva […]

Crisippo, un figlio di Pelope

Figlio di Pelope e dell’ancella Astoria, Crisippo fu rapito e violentato da Laio che per questo viene considerato l’inventore dell’omosessualità. Muovendo guerra a Laio, Pelope riportò a casa Crisippo ma Ippodamia, moglie di Pelope, gelosa di quel figlio non suo, convinse i propri figli, Atreo e Tieste ad uccidere Crisippo. Ippodamia, scoperta da Pelope,  si suicidò a sua volta. – Stralcio testo di sunelweb.net concesso in licenza sotto la Licenza […]

Tiziano Vecellio (1477 – 1576)

A 9 anni fu inviato dal padre a Venezia perché studiasse pittura, qui fu per breve tempo allievo di Sebastiano Zuccato, poi dei Bellini sebbene la sua prima opera certa, S. Pietro in atto di benedire Giacomo Pesaro (1502), mostri l’innegabile influenza del Giorgione. Con quest’ ultimo lavorò, nel 1508, alla decorazione del Fondaco dei […]

Tarchezio, un leggendario re di Alba

In una leggenda che Plutarco attribuisce ad uno storico di nome Promathion, altrimenti sconosciuto, Tarchezio è un dispotico re degli Albani (il nome è tuttavia di origine etrusca). La leggenda è una versione alternativa di quella canonica riguardo alle origini di Roma. Tarchezio ordina a sua figlia di accoppiarsi con un fallo prodigiosamente materializzatosi nel suo focolare ma la […]

 
WordPress Cookie Plugin by Real Cookie Banner