Gutta cavat lapidem (La goccia scava la pietra)
Geb, il dio della terra

Geb, il dio della terra

Il dio egiziano Geb – Wikipedia, pubblico dominio.

Geb era il dio della terra, membro dell’Enneade eliopolitana.

Nelle epoche primitive era credenza che insieme con Nut generasse il sole Ra. Nel sistema eliopolitano è figlio di Shu e Tefnut e padre di Osiride, Iside, Seth e Nefti.

I testi delle Piramidi riportano che effettivamente regnò, succedendo a Ra. Adorato sotto le sembianze di un uomo, recante talvolta un uccello sulla testa, infatti il geroglifico che lo rappresenta è proprio quello di un uccello.

Un santuario dedicato a Geb, si trova a Bata nei pressi di Eliopoli

Dice il mito che Geb e Nut, innamorati, se ne stavano tutto il tempo abbracciati, impedendo alla vita di germogliare. Atum-ra allora comanda a Shu di separarli.
Shu calpesta Geb e con le mani solleva Nut (che infatti é sempre rappresentata inarcata e con le mani ed i piedi aggrappati a Geb).

E. A. Wallis Budge – Nut con Geb e Shu – Wikipedia, pubblico dominio

Da Geb e Nut nacquero Osiride, Seth, Iside e Nefhti che con Horus (figlio di Osiride ed Iside) ed i quattro dei loro progenitori formano l’Enneade.


Stralcio testo tratto dalla pagina: isolafelice.forumcommunity sulla quale vi suggerisco di continuare la lettura…

.

.