Gutta cavat lapidem (La goccia scava la pietra)

Articoli con tag Erodoto

Tartesso, un emporio di Atlantide

Una stele di 2800 anni or sono, oggi fa bella mostra di sé nel Museo Nazionale Archeologico di Cagliari, un museo da non perdere anche quando si va in Sardegna per il mare. La stele ci svela il primo scritto fenicio completo mai rintracciato a Ovest di Tiro, è di difficile interpretazione, ma gli archeologi […]

Navigando lungo il Nilo – Sfond...

«L’Egitto è bagnato dal Nilo per tutto il suo corso», scrisse Erodoto al ritorno da un viaggio nel paese egizio. La civiltà egizia si è sviluppata sulle sponde del fiume e da ciò ha tratto grandi benefici. La piena del Nilo rendeva fertili i campi e questo consentì di trasformarli in terre coltivate.  Il deserto […]

Pasta aglio, olio e peperoncino

E’ uno dei piatti più semplici da preparare, ma non per questo meno gustoso di altri tipici della tradizione culinaria siciliana. Secondo lo storico greco Erodoto, l’aglio era già conosciuto ed usato come alimento dagli operai che innalzarono la piramide di Gizah, sotto la quarta dinastia egizia. I bulbi, come l’aglio, la cipolla, il porro, […]

Atlantide – Una civiltà marinar...

Atlantide – Una civiltà marinara che univa i continenti nell’età dell’Oro

di Alberto Arecchi La vera Atlantide  Sulla base di lunghe ed accurate ricerche, esposte nel mio libro “Atlantide. Un mondo scomparso, un’ipotesi per ritrovarlo” (ed. Liutprand, 2001), ritengo che l’Atlantide, il mitico regno descritto da Platone nei suoi Dialoghi, sia realmente esistita e si trovasse al centro del Mediterraneo. Il dibattito su Atlantide inizia, ed […]

I giardini pensili di Babilonia

I giardini pensili di Babilonia

Gli antichi testi dicevano che i giardini pensili di Babilonia erano il solo luogo della città in cui era stata usata la pietra. Erodoto, cui piacevano oltremodo i particolari pieni di fantasia, consacra un lungo paragrafo a questi, che i lirici annoveravano tra le sette meraviglie del mondo.  Tanto tempo fa, nella terra di Babilonia, […]

Heracleion, l’Atlantide egiziana

Heracleion, l’Atlantide egiziana

Lo storico greco Erodoto, ritenuto il padre della storiografia, descrisse le bellezze della città di Heracleion dove trovarono rifugio Elena di Troia e Paride in fuga dall’ira di Menelao. Si tratta della antica città di Heracleion, Thonis in egiziano, che secondo i libri di storia era un importante città portuale dell’antico Egitto costruita probabilmente tra il VII e VI sec. a.C. Di questa città misteriosa, secondo Diodoro Siculo chiamata così in onore […]

Un favoloso uccello: la Fenice

Un favoloso uccello: la Fenice

La Fenice, o Phoenix, è un favoloso uccello, dotato di longevità e caratterizzato dal suo potere di rinascere dalle proprie ceneri dopo la morte. Esso simboleggia così i cicli di morte e risurrezione. Georges Cuvier (1769-1832) ha visto in lui il fagiano dorato (Chrysolophus pictus). È stato anche identificato con l’uccello del paradiso. Degli uccelli […]

La piramide di Cheope

La piramide di Cheope

Un faraone dell’antico Egitto, che si chiamava Cheope, cercava un luogo dove mettere la sua tomba. Ordinò ai suoi uomini di costruire un’enorme “casa di pietra” a forma di piramide, che assomigliava pressappoco ad una smisurata tenda. La tomba di Cheope, chiamata anche Grande Piramide, risultò realmente gigantesca. Non si sa come gli egizi abbiano […]